EfferreMotorsport, Madama e Saviotti al Rally Carmagnola

Dopo il Rally 4 Regioni, torna in azione la versione “Amarcord” del team oltrepadano EfferreMotorsport.

EfferreMotorsport, Madama e Saviotti al Rally Carmagnola
Voghera, 30 Agosto 2018 ore 08:35

EfferreMotorsport al Rally Carmagnola storico con Madama e Saviotti.

EfferreMotorsport al Rally Carmagnola storico

Dopo il Rally 4 Regioni, torna in azione la versione “Amarcord” del team oltrepadano EfferreMotorsport, saranno infatti due gli equipaggi impegnati alla 1° edizione del Rally Carmagnola storico.
Su Opel Kadett Gte gr.2 troveremo il pilota di Casteggio Antonio Madama con il fido Nicola Crevani mentre su Peugeot 205 ci sarà Giorgio Saviotti navigato da Susanna Ghisoni, per la prima volta a leggere le note su una “storica”.

Tre specialità

Questo primo rally storico di Carmagnola tornerà sulle stesse strade di un tempo. Gli equipaggi potranno concorrere, a seconda del tipo di vettura e delle aspirazioni agonistiche, in una delle tre specialità in cui è articolata la gara, “rally storico”, “All star”, oppure “regolarità sport”.

Quattro prove speciali

Sarà questo anche l’ordine con il quale il pubblico li vedrà sfilare sulle strade del “Carmagnola” che fu. La gara coinvolgerà direttamente i comuni di Ceresole, Monteu Roero, Montà, Cellarengo, Pralormo e Poirino, teatro delle 4 prove speciali:

“Sarà un rally molto compatto. Infatti – prefigura l’organizzatore Piero Capello – in circa 170 chilometri di percorso sono racchiuse le quattro prove speciali, ciascuna da ripetere due volte, per un totale di 80 chilometri cronometrati”.

Partenza e arrivo in piazza Italia, come sempre successo al “Carmagnola”. Via alle ore 9 di sabato 1° settembre, arrivo della prima vettura in pedana poco dopo le 17, con premiazione a seguire e una grande, coloratissima festa di piazza, all’arrivo. Naturalmente, in compagnia di Re Peperone e della Bela Povronera. Previsti tre riordini: due a Monteu Roero ed uno a Poirino.

Rally Lana

Si è svolto lo scorso fine settimana il gradito ritorno del Rally Lana, erano presenti i torinesi Stefano Bossuto e Nancy Bondì, che, a bordo della Peugeot 106 N1, hanno raccolto la 52° posizione assoluta e 2° di classe N1. Una buona gara la loro, unico neo la prova speciale 1, di grande prestigio, dopo sono stati fermati e gli è stato assegnato il tempo imposto.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia