Politica

Treni, Villani (Pd): “A Pavia disservizi continui"

Lunedì ennesima odissea dei pendolari sulla Milano-Stradella: "Chiederò all’assessore Terzi un incontro sul territorio”. 

Treni, Villani (Pd): “A Pavia disservizi continui"
Politica Oltrepò, 26 Giugno 2019 ore 11:15

Treni, Villani (Pd): “A Pavia disservizi continui. Chiederò all’assessore Terzi un incontro sul territorio”.

Treni, Villani (Pd): “A Pavia disservizi continui"

Lunedì ennesima odissea dei pendolari sulla Milano–Stradella. Il treno 10589, partito da Milano con 6 carrozze, con finestrini  non apribili, e senza aria condizionata, arriva a Pinarolo Po intorno alle 19.00 e si guasta. I pendolari, già esasperati dal viaggio, scendono sul marciapiede adiacente al binario, perchè la temperatura all’interno è insopportabile.

Dopo alcuni tentativi del macchinista il treno riparte da Pinarolo ma appena fuori dalla stazione si guasta di nuovo in modo irreversibile. I pendolari si recano nell’ultima carrozza, scendono e raggiungono a piedi la stazione. Nel frattempo Trenord annuncia che il treno è cancellato, mentre il successivo, il 10595 delle 18.46 si fermerà a Pinarolo Po per effettuare soccorso. Trenord avvisa poi che i viaggiatori diretti a Stradella possono utilizzare il treno 10597, in partenza da Milano Greco Pirelli alle 19.46, con arrivo a Stradella alle 21.05.

I viaggiatori stremati, rimasti bloccati a Pinarolo Po, sono stati aiutati da alcune persone del posto, che hanno dato loro acqua e in alcuni casi li hanno accolti in casa. All’arrivo del treno 10595 il capotreno fa scendere tutti, perchè il mezzo deve essere utilizzato per trainare il treno 10589, guasto. Tutti si fermano in stazione. I più fortunati tornano a casa grazie al passaggio in macchina di parenti o amici, altri aspettano rassegnati il treno successivo. Nel 2019 sembra assurdo che si debba assistere ancora a storie come questa. L’estate vera è appena cominciata, in settimana sono previsti fino a 40 gradi, non possono non preoccupare le future condizioni di viaggio.

“Ero sul posto- dichiara il consigliere regionale, Giuseppe Villani (Pd)-  e ho parlato con i pendolari  che erano molto critici verso Trenord e in profonda sofferenza per le condizioni all'interno dei treni, i ritardi e le cancellazioni. Le responsabilità della Regione sono evidenti. Chiederò all'assessore alle Infrastrutture, Terzi di presenziare ad un incontro in provincia di Pavia e solleciterò una discussione in commissione”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE