Primo Consiglio regionale in Lombardia: nuovo presidente dell’assise il comasco Fermi

Il recordman delle preferenze azzurre prende il posto di Raffaele Cattaneo nella carica istituzionale più importante.

Primo Consiglio regionale in Lombardia: nuovo presidente dell’assise il comasco Fermi
Pavia, 05 Aprile 2018 ore 13:21

Primo Consiglio regionale della Lombardia questa mattina dopo le elezioni. Il nuovo presidente è il comasco Alessandro Fermi (Forza Italia).

Primo Consiglio regionale in Lombardia: nuovo presidente dell'assise il comasco Fermi
Malanchini, Brianza, Fermi, Borghetti e Violi

Primo Consiglio regionale oggi

Primo Consiglio regionale in Lombardia: nuovo presidente dell'assise il comasco Fermi
Il comasco Fermi

La votazione si è appena conclusa e ha confermato le previsioni della vigilia. Il comasco Alessandro Fermi (Forza Italia) è il nuovo presidente del Consiglio regionale. Il recordman delle preferenze azzurre prende il posto di Raffaele Cattaneo nella carica istituzionale più importante (dopo quella del governatore Attilio Fontana).

Vicepresidente per la maggioranza l’ex assessore Francesca Brianza dal Varesotto, per la minoranza il milanese Carlo Borghetti, del Pd.

Nuovi ingressi in aula

Agli 8 consiglieri regionali diventati assessori sono subentrati i primi dei non eletti nelle rispettive circoscrizioni provinciali.

A Giulio Gallera, a Milano, è subentrato Marco Alparone (50 anni, eletto sindaco di Paderno Dugnano nel 2009, è stato poi riconfermato anche nel 2014), primo dei non eletti con 5.703 preferenze.

Nella circoscrizione di Monza e Brianza, a Fabrizio Sala è subentrato il consigliere provinciale Federico Romani, primo dei non eletti con 1.567 voti.

A Brescia al posto di Alessandro Mattinzoli è subentrato Gabriele Barucco, che con 1.410 preferenze è stato il quarto più votato nella lista di Forza Italia.

Leggi anche:  Museo del mobile il commento di Novati

Al lodigiano Pietro Foroni è subentrata Selene Pravettoni, 26 anni, che ha ottenuto 681 preferenze. Fabio Rolfi lascia il posto di consigliere a Francesca Ceruti, 42 anni, avvocato, sindaco di Remedello. Infine a Massimo Sertori è subentrata Simona Pedrazzi, 39 anni, geometra, consigliera comunale a Chiesa Valmalenco e commissaria provinciale della Lega Nord in Valchiavenna. Tutti questi avvicendamenti in casa Lega.

Gli ultimi due cambi della guardia sono in Fratelli d’Italia. Nella circoscrizione di Bergamo, a Lara Magoni, è subentrata Barbara Mazzali, 49 anni, libera professionista residente a Porto Mantovano, mentre a Riccardo De Corato è subentrato Franco Lucente, primo dei non eletti a Milano con 2.483 preferenze.

QUI RIEPILOGHIAMO LA COMPOSIZIONE DELLA NUOVA GIUNTA FONTANA

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia