Pista ciclabile di Cava Manara,Villani (Pd): ”La Regione verifichi il progetto”

Molti cittadini avrebbero segnalato la pericolosità della pista ciclabile.

Pista ciclabile di Cava Manara,Villani (Pd): ”La Regione verifichi il progetto”
Pavese, 12 Dicembre 2018 ore 17:25

Pista ciclabile di Cava Manara, il consigliere regionale Villani, sollecitato dai consiglieri comunali di “Insieme per Cava” chiede che la Regione verifichi il progetto.

Pista ciclabile di Cava Manara,Villani: ”La Regione verifichi il progetto”

La Regione verifichi il progetto della pista ciclabile che collega Cava Manara a Mezzana Corti. A chiederlo, con un’interrogazione, sollecitato dai consiglieri comunali di “Insieme per Cava”, è il consigliere regionale Giuseppe Villani (Pd) che spiega: “La pista ciclabile di Cava Manara è stata realizzata con un contributo  della Regione, all’interno del bando ‘Promozione del cicloturismo in Lombardia’, ma l’8 giugno scorso alcuni consiglieri comunali hanno presentato un esposto alla Regione e alla Corte dei conti  denunciando le tante criticità del progetto e l’iter procedurale.

Pista pericolosa

In sostanza, come hanno segnalato molti cittadini, la pista ciclabile è pericolosa, non rispondendo in alcun modo ai criteri previsti dalla legge regionale del 1999 per la realizzazione delle piste ciclabili. Ad esempio manca la segnaletica e la vicinanza ai passi carrabili delle case limitrofe  non da la necessaria visuale agli automobilisti in uscita, con grave rischio per i ciclisti”.

“Per questo – conclude Villani – ho chiesto alla giunta se gli uffici tecnici abbiano valutato l’esposto, che finora non ha avuto risposta, se sia stata controllata la coerenza del progetto con il manuale per la realizzazione delle piste ciclabili. Ho chiesto, infine, se i finanziamenti previsti dal bando siano stati trasferiti al Comune di Cava Manara”.

LEGGI ANCHE: “Safari” a caccia di nutrie: arrestato, il fucile finisce al Ris di Parma

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia