Politica
Politica

Da Regione 18 milioni di euro per la Tangenziale di Belgioioso

Un’infrastruttura strategia e importante, che il territorio attende da molto tempo.

Da Regione 18 milioni di euro per la Tangenziale di Belgioioso
Politica Pavese, 27 Luglio 2021 ore 18:16

Tangenziale di Belgioioso: via libera dal Consiglio Regionale Lombardo ad un emendamento all’Assestamento di Bilancio, presentato dai consiglieri della Provincia di Pavia, appartenenti ai diversi schieramenti politici.

Da Regione 18 milioni di euro per la Tangenziale di Belgioioso

Approvato oggi in aula l’emendamento a prima firma Simone Verni (M5S) condiviso e sottoscritto da tutti i Consiglieri pavesi, Roberto Mura (Lega), Ruggero Invernizzi (Forza Italia) e Giuseppe Villani (PD), relativo allo stanziamento di 18 milioni di euro per la realizzazione della tangenziale di Belgioioso (PV).

"Lavoro di squadra"

Verni dichiara: “Siamo molto soddisfatti del lavoro di squadra che ci ha permesso, con lo stanziamento di queste risorse, di tradurre in realtà l’Ordine del Giorno approvato in sede di Bilancio a dicembre 2020. Quando si superano le appartenenze di parte si dimostra che la buona politica è possibile e a vincere è l’intero territorio. Con l’approvazione di questo emendamento abbiamo aggiunto un piccolo tassello che va nella direzione di ammodernare e adeguare il sistema infrastrutturale pavese alle esigenze dei cittadini e delle imprese”.

"Infrastruttura strategica e importante"

 “L’emendamento - spiega Mura, consigliere della Lega- fa seguito ad un Ordine del Giorno già approvato lo scorso dicembre in cui  si invitava la Giunta a stanziare le risorse necessarie per la realizzazione della tangenziale. In particolare, grazie a questo provvedimento, sarà attribuito uno stanziamento di 18.000.000 di euro.

Si tratta - conclude Mura- di un’infrastruttura strategia e importante, che il territorio attende da molto tempo e che permetterà di migliorare e risolvere i rilevanti problemi viabilistici agevolando la decongestione del traffico e incidendo positivamente a sua volta anche alla riduzione dell’inquinamento e sicurezza stradale”.