Meteo
Le previsioni meteo

Aria artica sul Pavese: gelate diffuse e nevischio anche a bassa quota

Giovedì si avranno precipitazioni deboli (a tratti nevose) mattutine e pomeridiane in particolare su Pavese, Lodigiano, Cremonese e Mantovano

Aria artica sul Pavese: gelate diffuse e nevischio anche a bassa quota
Meteo Pavia, 18 Gennaio 2023 ore 15:05

In Lombardia una circolazione depressionaria di origine artica porterà aria fredda e deboli precipitazioni nevose anche a basse quote oltre che favonio nelle valli. Nella giornata di domani, giovedì 19 gennaio 2023, si avranno precipitazioni deboli (a tratti nevose) mattutine e pomeridiane in particolare su Pavese, Lodigiano, Cremonese e Mantovano.

Le previsioni

Fino alle 24 di oggi mercoledì 18 gennaio 2023, nuvoloso con irregolari schiarite, più diffuse nelle ore pomeridiane; nuovi annuvolamenti in serata. Precipitazioni in serata deboli sparse possibili su Appennino e pianura più meridionale. Quota neve attorno a 400 metri sull'Appennino, con possibile pioggia mista a neve fino al piano. Temperature massime in pianura tra 5°C e 6°C. Zero termico attorno a 800-1000 metri, in nuovo abbassamento in serata sull'Appennino. Venti in pianura deboli occidentali, in rotazione da est in serata; in montagna in rinforzo in serata fino a moderati settentrionali, con locali effetti di foehn nelle valli.

Giovedì 19 gennaio 2023

Stato del cielo: da molto nuvoloso a nuvoloso fino al mattino, quindi schiarite diffuse sui settori occidentali, in estensione in serata anche alle Alpi. Precipitazioni: deboli sparse sulla pianura e l'Appennino dalla notte, in rapido esaurimento a ovest ma più persistenti sui settori orientali e meridionali e anche a carattere di rovescio. Neve oltre 300-400 metri, localmente in abbassamento fino al piano con pioggia mista a neve. Possibile nevischio fino al mattino su Alpi e Prealpi ma poco significativo. Temperature: minime in calo, massime stazionarie o in calo ad est. In pianura minime intorno a 0°C, massime intorno a 2°C; sui settori occidentali massime fino a 7°C per effetti di foehn. Zero termico: attorno a 800 metri su Alpi e Prealpi, attorno a 400-600 metri sull'Appennino, in abbassamento nella giornata. Venti: in pianura da deboli a moderati, da nordovest sui settori occidentali, da nordest sulla parte orientale, moderati o forti da nord in montagna. Temporanei e locali effetti di foehn possibili sui settori di nordovest.

Venerdì 20 gennaio 2023

Stato del cielo: sereno o poco nuvoloso sui settori occidentali, nuvolosità più variabile ad est. Precipitazioni: deboli residue alla notte sulla pianura più meridionale ed orientale, con neve mista a pioggia fino al piano. Temperature: minime e massime in calo. In pianura minime intorno a -4°C, massime intorno a 4°C. Zero termico: attorno a 600 metri, in lieve risalita nella seconda parte della giornata. Venti: in pianura deboli occidentali, in rinforzo al pomeriggio da nordovest sui settori occidentali; in montagna da deboli a moderati settentrionali in rinforzo fino a forti o molto forti sulle creste di confine nel corso della giornata. Effetti di foehn nelle valli e sull'alta pianura occidentale. Altri fenomeni: nebbia a banchi o foschia fino al mattino sulla pianura centro occidentale, in dissoluzione. Locali gelate.

Sabato 21 gennaio 2023

Stato del cielo: sereno o poco nuvoloso, con locali addensamenti sulla dorsale alpina e transito di nubi stratificate o velature in quota, più sensibile sui settori orientali. Precipitazioni: assenti. Temperature: minime in generale calo, ma con possibili locali aumenti per effetti di foehn; massime stazionarie. Zero termico: attorno a 700-800 metri. Venti: in pianura da deboli occidentali a localmente moderati settentrionali, in montagna da moderati a forti settentrionali. A carattere di foehn nelle valli e sulle zone di pianura prospicienti. Altri fenomeni: diffuse gelate notturne.

Tendenza per domenica 22 e lunedì 23 gennaio 2023: Domenica sereno o poco nuvoloso con passaggio di nubi stratificate in quota. Precipitazioni assenti. Venti variabili in pianura, in montagna e nelle valli da moderati a forti settentrionali in lenta attenuazione. Temperature senza variazioni rilevanti. Lunedì sereno o poco nuvoloso con nuvolosità in aumento da est al pomeriggio. Deboli precipitazioni sparse possibili sui settori orientali in serata. Venti moderati da nord in montagna, deboli di direzione variabile in pianura. Temperature senza variazioni rilevanti.

Seguici sui nostri canali