Menu
Cerca

Conto corrente online: cos’è e come aprirlo

Conto corrente online: cos’è e come aprirlo
Idee & Consigli 19 Aprile 2021 ore 16:53

Il conto corrente è un contratto stipulabile con gli istituti di credito e che permette di depositare e gestire il proprio denaro in modo semplice e flessibile. In parole povere, il cliente della banca deposita il proprio denaro su un conto che gli permette di accedere ad una pluralità di servizi, come ad esempio la richiesta di una carta di credito (o di debito), effettuare pagamenti, ricevere il proprio stipendio e molto altro ancora. Non si tratta quindi di un deposito “statico” del denaro, bensì “dinamico”, ovvero caratterizzato da una pluralità di movimenti e servizi. 

Conto corrente online 

Oggi è piuttosto semplice aprire un conto corrente, è possibile infatti recarsi fisicamente in una banca e sottoscrivere il relativo contratto di persona, oppure, farlo direttamente online, mentre si è comodamente seduti sul divano. Sul web infatti esistono tante banche online che offrono diversi vantaggi con soluzioni come un conto corrente zero spese, per chi non lo sapesse, il conto corrente online ha le medesime caratteristiche del conto corrente che si può aprire di persona presso la filiale della banca. Anzi, con il conto online è possibile semplificare in modo notevole tutte le operazioni bancarie visto che possono essere effettuate direttamente da casa senza recarsi fisicamente in banca. Tutto ciò che occorre è inserire le proprie credenziali ed il gioco è fatto.

Come funziona il conto corrente online 

In molti pensano che il conto corrente online sia utilizzabile solamente da chi ha particolari competenze tecnologiche, ma non è assolutamente così. Effettuare le operazioni direttamente sul proprio dispositivo è un vero e proprio gioco da ragazzi, con pochi e semplici click è possibile effettuare pagamenti, emettere bonifici, ricaricare un cellulare, pagare le imposte e molto altro ancora. In genere le applicazioni, o comunque le piattaforme online, sono estremamente semplici da utilizzare, anche per chi non è molto ferrato con la tecnologia. 

I documenti necessari per aprire il conto online 

Per aprire un qualsiasi conto corrente (online o no) occorrono determinati documenti, fondamentali per poter avviare e concludere l’iter della pratica. I documenti necessari sono essenzialmente due: carta d’identità e codice fiscale, visto e considerato che si tratta di un conto online, è necessario scannerizzare i suddetti documenti in modo da poterli inviare mediante mail. Il primo passo da fare per poter aprire il conto è collegarsi al sito web ufficiale dell’istituto di credito e compilare tutta la documentazione richiesta ed inserire tutti i dati (ad esempio nome, cognome, data di nascita, titolo di studio, occupazione etc). Per gli stranieri potrebbero essere necessari ulteriori documenti, ad esempio la copia digitale del passaporto o del permesso di soggiorno non scaduti. Una volta fatto tutto ciò, l’istituto di credito provvede ad inviare al cliente il contratto da sottoscrivere e firmare (con il relativo foglio informativo sulla trasparenza delle condizioni contrattuali), dopo aver sottoscritto, occorre rinviare il contratto alla banca e il gioco è fatto. È bene precisare che le modalità di sottoscrizione del contratto potrebbero essere molteplici, alcune banche ad esempio chiedono di apporre la cosiddetta firma digitale, altre invece danno la possibilità di firmare con penna e scannerizzare il documento.