"Salvare l'attività"

Crisi Galimberti-Euronics, a rischio 250 posti: “Subito un’audizione in Commissione Lavoro”

A chiederla è il consigliere regionale del Pd, Gigi Ponti.

Crisi Galimberti-Euronics, a rischio 250 posti: “Subito un’audizione in Commissione Lavoro”
Economia Pavia, 05 Febbraio 2021 ore 14:08

Ponti (Pd): “Subito un’audizione in Commissione Lavoro per Galimberti/Euronics”. Autorizzata la cessione dei 7 punti vendita, tra cui anche quello di Pavia.

Crisi Galimberti-Euronics: “Subito un’audizione in Commissione Lavoro”

Un’audizione urgente in Commissione Lavoro per Galimberti/Euronics. A chiederla è il consigliere regionale del Pd, Gigi Ponti che spiega:

“La condizione economica e occupazionale della Galimberti, storica catena di negozi di elettrodomestici, è gravissima. Dopo quasi un anno di amministrazione straordinaria la Sezione fallimentare del Tribunale di Milano ha autorizzato la cessione dei 7 punti vendita, due dei quali si trovano a Limbiate e Seregno, due a Milano e altri tre a Como, Lonato del Garda e Pavia. Il rischio reale è che non ci siano offerte d’acquisto, il che porterebbe a breve al licenziamento di 250 lavoratori.

“Salvare l’attività”

Per questo chiediamo siano ascoltati in Commissione Attività produttive il Commissario straordinario, le organizzazioni sindacali e datoriali e la Provincia di Monza e Brianza. L’urgenza è trovare una soluzione a una vertenza che rischia altrimenti di andare a peggiorare la pesante crisi  del settore, già aggravata dalla pandemia, che lascia poche possibilità di ricollocazione in caso di perdita dell’occupazione. Chiediamo alla Regione di fare la sua parte, sia nell’ausilio alla ricerca di nuovi players che nell’attivazione di politiche attive e di ricollocamento. L’obiettivo primario deve essere salvare l’attività, con l’intervento di un nuovo imprenditore e garantire l’intero perimetro occupazionale”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli