Contratti per l’estero, perché scegliere la traduzione professionale

La traduzione di contratti richiede competenze linguistiche e giuridiche approfondite

Contratti per l’estero, perché scegliere la traduzione professionale
Pavia, 16 Settembre 2019 ore 06:00

I contratti, per essere ben tradotti, devono essere curati nel contenuto linguistico e nel contento legale. È quindi richiesta al traduttore una approfondita conoscenza dell’ordinamento giuridico del Paese originario del contratto e del Paese di destinazione. Per questo motivo è importante che i contratti vengano tradotti da professionisti, ancora meglio se madrelingua. Executive Service con il suo team di traduttori madrelingua offre il servizio di traduzione professionale da e per l’italiano, l’inglese, il francese, lo spagnolo.

La traduzione del contenuto legale

Per quanto riguarda i contratti tra partner che parlano lingue diverse e che necessitano di un contratto tra le parti, non si tratta solamente di tradurre un documento, ma è necessario avere un’approfondita conoscenza di un contesto culturale e di aspetti legali spesso diversi dai nostri. Le norme di diritto internazionale privato variano da ordinamento ad ordinamento. Per esempio: se si deve tradurre un documento dall’italiano all’inglese destinato al mercato britannico, il traduttore dovrà conoscere sia l’ordinamento italiano, basato sul Codice civile, sia quello anglosassone, basato sul Common Law. Essendo due ordinamenti differenti, trovare una relazione tra il concetto legale italiano e quello inglese e l’esatta corrispondenza terminologica può risultare difficile.

Una traduzione professionale per evitare controversie

Esistono diverse tipologie di contratti: contratti societari, di distribuzione commerciale (franchising, rappresentanza etc.), di compravendita (immobiliare, di merci e di veicoli), di mutuo, locazione e – non ultimi – i contratti di lavoro. Le parti possono essere aziende ma anche, molto spesso, utenti privati. A maggior ragione una traduzione professionale deve garantire una lavoro attento al fine di evitare incomprensioni tra i soggetti coinvolti. E, naturalmente, per evitare controversie future. In caso di controversie, sarà il giudice a decidere quale legge applicare al contratto sulla base delle norme del suo ordinamento giuridico. Per questo motivo, la scelta della lingua di un contratto e la precisione della sua traduzione sono fondamentali.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia