Autobus Pavia l’organico è ancora incompleto

Con il passaggio del trasporto pubblico locale al nuovo gestore, Autoguidovie, sono emerse problematiche circa le unità lavorative attualmente impiegate.

Autobus Pavia l’organico è ancora incompleto
Pavia, 21 Marzo 2018 ore 16:18

Autobus Pavia: si è svolto in Prefettura un incontro in merito alle problematiche legale all’organico lavorativo attualmente impiegato nel trasporto pubblico locale.

Autobus Pavia cambio gestione

Nella mattinata di ieri, presso la Prefettura, ha avuto luogo il preannunciato incontro relativo alle problematiche connesse con il passaggio del trasporto pubblico locale al nuovo gestore, Autoguidovie Spa.

Pianta organica non ancora completata

All’incontro hanno partecipato tra gli altri il Sindaco del Comune di Pavia, un rappresentante della Provincia, il direttore dell’Agenzia per il trasporto pubblico locale di Milano, Lodi, Pavia, Monza e Brianza e i sindacati di categoria. Durante la discussione è emerso il fatto che la società Autoguidovie non ha ancora completato la relativa pianta organica nonostante abbia assicurato la regolare partenza ed esecuzione del servizio dalla data dell’1 aprile.

Impossibile assorbire tutti

Nel medesimo contesto, tutte le istituzioni ed i sindacati presenti hanno espresso nuovamente l’auspicio che la società subentrante assorba tutte le unità lavorative precedentemente impegnate nel servizio, compresi gli operai e le figure impiegatizie. Al riguardo, il nuovo gestore ha rimarcato l’estrema difficoltà di procedere nel senso indicato. Per Autoguidovie , infatti, gli elenchi del personale interessato sono stati messi a disposizione tardivamente. Inoltre alcuni lavoratori non hanno il profilo professionale necessario mentre altri non risulterebbero idonei oppure avrebbero rifiutato l’offerta.

L’ufficializzazione domani

La pianta organica, seppur non definitiva, sarà ufficializzata nella giornata di domani da Autoguidovie. Da quel momento sarà possibile conoscere il numero delle unità di personale che potrebbero subire una procedura di mobilità. La stessa azienda ha, comunque, comunicato l’intenzione di procedere a nuove assunzioni per il completamento del relativo organico.

Le posizioni delle parti

Il Comune di Pavia ha confermato la propria volontà politica di voler sostenere ogni strategia mirata alla piena occupazione del personale coinvolto nel passaggio, annunciando ulteriori momenti di confronto sul tema. I sindacati, dal canto loro, hanno ritenuto che le assunzioni ricevute da AGI non siano state sufficienti. Mentre la Prefettura ha assicurato ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali che intende continuare nella propria attività di mediazione monitorando le varie fasi del passaggio del servizio. A tal proposito ha annunciato un altro incontro entro la prima settimana del mese di aprile.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia