Economia
Sostegno alle famiglie

Asilo nido: rette dimezzate per le attività sospese a causa del Covid

Nel gennaio 2022 i giorni di attività scolastica sono stati 16 e la sospensione delle attività delle sezioni con caso di positività al virus ha ridotto nel migliore dei casi a 12 i giorni di frequenza.

Asilo nido: rette dimezzate per le attività sospese a causa del Covid
Economia Pavia, 26 Febbraio 2022 ore 12:01

La Giunta pavese ha deciso di applicare la riduzione del 50% alla quota fissa mensile della retta di asilo nido riferita al mese di gennaio 2022 per i frequentanti le sezioni che hanno sospeso l'attività per positività al virus SARS-CoV-2, mantenendo invariato il pagamento per la quota giornaliera dovuta per i giorni di presenza.

Comune dimezza la retta dell'asilo per sospensione Covid

La sospensione delle attività scolastiche nelle sezioni con caso di positività al virus ha determinato una riduzione dei giorni - non diversa da quella che si determina nel mese di dicembre per le festività da calendario scolastico - condizione riconosciuta dall'attuale sistema tariffario che prevede uno sconto sulla retta fissa mensile del mese di dicembre pari al 50%, mantenendo il pagamento della quota giornaliera per i giorni di presenza.

In particolare, nel gennaio 2022 i giorni di attività scolastica sono stati 16 (la ripresa delle attività dopo le festività natalizie è avvenuta il 10 gennaio) e la sospensione delle attività delle sezioni con caso di positività al virus ha ridotto nel migliore dei casi a 12 i giorni di frequenza (sospensione inferiore ai 10 giorni per tardiva segnalazione delle famiglie del caso di positività o per la presenza del week end nel periodo), nel peggiore a 8 giorni (quando per la stessa sezione sono avvenute due sospensioni nello stesso mese).

Sostegno alle famiglie

In coerenza con le linee di mandato, che impegnano l’Amministrazione nel sostegno alle famiglie pavesi, specie nell'attuale momento di difficoltà determinato dall'emergenza sanitaria, la Giunta ha così ritenuto equo rimodulare l'applicazione della retta mensile per le frequenza delle sezioni di asilo nido soggette alla sospensione delle attività per la positività al virus nel mese di gennaio 2022, applicando la riduzione del 50% al fisso mensile in analogia a quanto previsto dal sistema tariffario per la ridotta frequenza nel mese di dicembre.

“Abbiamo considerato fin da subito – annuncia Alessandro Cantoni, assessore all'Istruzione, Formazione Professionale, Mense Scolastiche, Politiche Giovanili e Politiche della Famiglia - di rimodulare le rette di gennaio con un taglio netto del 50% a fronte dei momenti di sospensione del servizio e crediamo d’aver trovato una modalità che sarà apprezzata dai genitori. Un atto concreto, oltre che dovuto, da parte dell’Amministrazione che dimostra ancora una volta massima attenzione nei confronti delle famiglie.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter