Festival della Fotografia Etica a Lodi, ultimo weekend (da non perdere) LE FOTO

Si conclude domenica 27 una delle mostre più importanti d'Italia dislocata in sette punti del centro storico.

Festival della Fotografia Etica a Lodi, ultimo weekend (da non perdere) LE FOTO
Cultura 25 Ottobre 2019 ore 17:35

Si avvia a concludersi questa edizione 2019 del Festival della fotografia etica di Lodi, che per tutto il mese di Ottobre ha attratto a Lodi innumerevoli appassionati di fotografia, incuriositi dalla bellezza e dall’umanità che alcuni abili mani sanno trasmettere grazie ai loro scatti.

Una mostra “diffusa” in sette punti del centro

Abbiamo toccato con mano. E possiamo confermarvelo: il Festival della fotografia etica di Lodi è davvero bellissimo. Bellissimo per i contenuti, le location, per le foto (ma è quasi scontato), ma soprattutto per l’organizzazione e la passione che ci mettono tutti coloro (e sono davvero tanti) che ci lavorano.

LO SPAZIO BIPIELLE ARTE:

Cinque diverse proposte all’interno dello spazio Bipielle Arte

PALAZZO BARNI:

A Palazzo Barni otto diverse aree tematiche

EX CHIESA DELL’ANGELO:

Una delle opere di Monika Bulai, fotoreporter e perfomer

Perché non perdersi quest’ultima occasione

1-Scoprire quelle storie che non ci raccontano

Grazie alle fotografie scattate dai maestri presenti a Lodi sarà possibile immergersi in tante sfaccettature di un mondo che difficilmente riusciamo a conoscere stando a casa davanti al televisore a sentire le notizie che passano i telegiornali e i media. Notizie di cronaca mondiale spesso sfuggenti e raccontate parzialmente, che vengono invece completamente sbottonate e aperte dalle immagini che il Festival svela.

2-Un viaggio economico ma emozionante

Cosa meglio di una fotografia scattata nel momento giusto nel posto giusto può mostrare luoghi sconosciuti, lontani e apparentemente imperscrutabili? L’abilità del bravo fotografo sta (anche) in questo: mostrare un mondo riuscendo a farlo comprendere anche ad occhi che non l’hanno mai visto. E con questa mostra si gira letteralmente il mondo.

3-Un’Italia svelata

Gli artisti presenti al Festival si prefiggono di svelare un’Italia sconosciuta, poco raccontata e spesso mal vista. Le fotografie ritraggono emarginati, nascosti, diversi, con una prospettiva innovativa, capace di mostrare un paese differente da quello che siamo abituati a vedere. La fotografia etica è in grado di mettere in discussione quelle certezze che abbiamo sempre dato per assodate senza sapere che potessero essere viste anche sotto luci colorate diversamente, quelle stesse luci che i fotografi presenti al Festival della fotografia etica sono riusciti a scoprire.

Il programma del weekend

Per tutte le informazioni tecniche e logistiche consultare il sito del Festival cliccando qui

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità