Francesco Hayez protagonista di “A tu per tu con l’opera”

Sabato 29 settembre ore 15.30, Uno:Uno. A tu per tu con l’opera Kids, presso i Musei Civici di Pavia. Domenica 30 settembre ore 16.00, Uno:Uno. A tu per tu con l’opera, presso i Musei Civici di Pavia.

Francesco Hayez protagonista di “A tu per tu con l’opera”
Cultura Pavia, 24 Settembre 2018 ore 14:27

Francesco Hayez grande protagonista del settembre pavese.

Francesco Hayez

Ritorna l’iniziativa Uno:Uno. A tu per tu con l’opera, sostenuta dall’Associazione Amici dei Musei e Monumenti Pavesi, con la collaborazione dei Musei Civici di Pavia, dell‘Istituto di Studi Superiori Musicali Franco Vittadini e con il contributo di Fondazione Cariplo. Protagonista dell’appuntamento di settembre sarà il pittore Francesco Hayez. Torna nella rassegna di Uno:Uno ( nel 2015 era stata dedicata una conferenza al capolavoro l’Accusa segreta), l’artista esponente del romanticismo ottocentesco con l’opera La riconciliazione di Ottone II con Adelaide di Borgogna sua madre.

Kids

L’ appuntamento di Uno:Uno Kids è fissato per sabato 29 settembre alle ore 15.30 : i piccoli visitatori potranno scoprire l’opera del pittore presso la Quadreria dell’800 allestita al secondo piano del castello visconteo. Attraverso la visita guidata, essi conosceranno il periodo artistico, la vita del pittore e l’episodio storico rappresentato sulla tela.  Al termine della visita guidata seguirà un laboratorio creativo A tutto Hayez! L’appuntamento è rivolto ai bambini dai 6 ai 12 anni.

La visita guidata, l’attività del laboratorio e l’ingresso alla sezione sono gratuiti per i bambini. E’ previsto il costo di 1 € per l’utilizzo dell’aula didattica. Le prenotazioni sono obbligatorie al numero 3490833162 o alla mail info@progetti.pavia.it

Ritrovo presso la biglietteria dei Musei Civici, viale XI febbraio 35alle 15,30.

Adulti

Domenica 30 settembre alle ore 16.00 si terrà la conferenza di Uno:Uno  rivolta agli adulti, nella formula tradizionale che permette ai visitatori di “scoprire” opere degne di nota presenti nelle collezioni dei Musei Civici grazie all’approfondimento specialistico, ma fruibile da tutti, che esperti, studiosi e storici dell’arte forniscono di volta in volta dell’opera presentata.

L’incontro sarà un’occasione speciale per conoscere l’opera, firmata e datata 1858, di Francesco Hayez (1791-1882), artista innovatore e poliedrico, principale esponente del romanticismo italiano. Il dipinto fu acquistato dal Municipio di Pavia nel 1935 presso la collezione del duca Tommaso Gallarati Scotti e rappresenta un episodio storico medievale pavese: si tratta dell’incontro, avvenuto nell’anno 980 davanti alla chiesa di San Michele, tra Adelaide di Borgogna e il figlio Ottone II, e la loro riconciliazione grazie all’abate di Cluny, san Maiolo. L’opera è ricca di dettagli compositivi, come l’attenzione per l’ambientazione architettonica e per i costumi dei personaggi, nel tentativo di rispettare fedeltà ed esattezza iconografiche: ad esempio alcuni palazzi sono desunti dal modello del palazzo di Teodorico a Ravenna. Il dipinto fu esposto nel 1867 all’Esposizione universale di Parigi. La conferenza permetterà di svolgere un approfondimento dedicato all’artista, alle sue opere, al soggetto storico rappresentato e al legame con la chiesa rappresentata sullo sfondo: la chiesa di San Michele, infatti, fu dipinta dall’artista modificata rispetto alle sue forme contemporanee con l’intento di restituire l’immagine dell’edificio più vicino allo stile longobardo.  I visitatori, al termine della conferenza e della visita all’opera presso la sezione dell’800 saranno accompagnati davanti alla chiesa di San Michele per osservare la facciata dell’edificio. La conferenza sarà tenuta da Silvia Salvaneschi e sarà accompagnata da un intrattenimento musicale a cura di Francesca Invernizzi dell’Istituto di Studi Superiori Musicali Franco Vittadini .

L’ingresso a Uno:Uno è gratuito per tutti i possessori della MY MUSEUM CARD e della tessera degli Amici dei Musei e Monumenti pavesi .

Per chi non fosse in possesso della MY MUSEUM CARD o della tessera degli Amici dei Musei l’iniziativa è aperta al costo simbolico di 1 euro: un piccolo contributo alla salvaguardia del patrimonio artistico e culturale della città. Ritrovo presso la biglietteria dei Musei Civici alle ore 16.00 senza bisogno di prenotazione. Per informazioni: Progetti Società cooperativa, 0382.530150, info@progetti.pavia.it.

LEGGI ANCHE: Casalinga 28enne inscena un finto stupro

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli