Menu
Cerca
solidarietà per superare la crisi

“Vino dei frati”, il ristorante dell’Oltrepo messo in ginocchio dal Covid lancia una raccolta fondi

La raccolta ha raggiunto donazioni per 4.400 euro in tre settimane.

“Vino dei frati”, il ristorante dell’Oltrepo messo in ginocchio dal Covid lancia una raccolta fondi
Cronaca Oltrepò, 12 Aprile 2021 ore 15:16

Vino dei frati, il ristorante dell’Oltrepo Pavese in difficoltà a causa del Covid lancia una raccolta fondi.

La richiesta d’aiuto di Vino dei frati

“Clienti, Amici, spesso entrambe le cose.  É assurdo chiedervi aiuto perché non ci lasciano lavorare. Lo sappiamo. Ma ora più che mai ne abbiamo bisogno, dobbiamo finire il nostro progetto, non possiamo più stare nel vecchio locale, dobbiamo trasferirci”.

Beatrice Gauna, titolare del ristorante “Vino dei frati”, tra Santa Maria della Versa e Rovescala, nell’Oltrepo pavese, ha scelto la piattaforma di raccolta fondi GoFundMe per aiutare il suo locale, in difficoltà a causa del Covid.

Aperta una raccolta fondi

“Il nostro investimento di trasferire il ristorante, iniziato nel 2018, è sempre stato ambizioso – scrive Beatrice – ma si basava su un principio semplice. Il lavoro. Contava sulle nostre forze, sulle mie, su quelle di Celeste, sui nostri meravigliosi ragazzi. Forze (lavorative) – prosegue – che non ci sono mancate nemmeno quando è mancato mio papà, Massimo. Abbiamo debiti con altre aziende, piccoli artigiani che come noi, se non vengono pagati per il loro lavoro rischiano di fallire. Chi vuole, chi può, anche simbolicamente, ci dia una mano. Nel tempo sapremo come sdebitarci”.

Grazie a 225 condivisioni, la raccolta ha raggiunto donazioni per 4.400 euro in tre settimane. Si può ancora raggiungere al link https://it.gf.me/v/c/4srp/aiutare-il-vino-dei-frati-a-continuare-il-progetto