Vigile si finge cliente e smaschera tassista abusivo a Vigevano

Nei guai un 37enne del camerun che ora dovrà pagare una multa di 180 euro. 

Vigile si finge cliente e smaschera tassista abusivo a Vigevano
Vigevano, 27 Marzo 2019 ore 16:51

Vigile si finge cliente e smaschera tassista abusivo. E’ successo a Vigevano, protagonista della vicenda un 37enne camerunense.

Vigile si finge cliente e smaschera tassista abusivo

Faceva il tassista. Abusivo. E per smascherarlo gli agenti gli hanno teso una trappola. Da tempo infatti l’uomo, un 37enne originario del Camerun, era sotto osservazione da parte della Polizia Locale di Vigevano. A tradirlo un biglietto da visita recuperato da uno degli agenti. Il tassista, infatti, effettuava servizi solo a chiamata, cosa che reso difficile la sua individuazione.

La trappola

Ma una volta ottenuto il contatto, uno degli agenti si è finto cliente e ha concordato un trasporto dalla stazione ferroviaria al carcere dei Piccolini. Una volta arrivati a destinazione ad attenderli vi erano altri agenti della locale. Il camerunense sottoposto a controllo è stato trovato privo della licenza necessaria per esercitare la professione.

Multa e ritiro carta circolazione

A questo punto è stato sanzionato con una multa di 180 euro. Disposto inoltre il fermo del veicolo e al ritiro della carta di circolazione.

LEGGI ANCHE: Uomo travolto e ucciso da un treno a Broni

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia