Menu
Cerca
Il cordoglio

Trovato morto in casa, stroncato da un malore a soli 33 anni

Massimiliano (Max) Repossi, insegnante di arti marziali, è stato trovato privo di vita nella sua abitazione a Santa Giuletta.

Trovato morto in casa, stroncato da un malore a soli 33 anni
Cronaca Oltrepò, 16 Aprile 2021 ore 17:14

Trovato morto in casa, Max Repossi stroncato da un malore a soli 33 anni: insegnante di arti marziali viveva da solo a Santa Giuletta.

Trovato morto in casa, stroncato da un malore a soli 33 anni

Massimiliano Repossi aveva 33 anni. E nella serata di mercoledì 14 aprile 2021, è stato trovato privo di vita nella sua abitazione a Santa Giuletta, dove viveva da solo. A far scattare l’allarme sono stati i familiari che non riuscivano a mettersi in contatto con lui. Insegnante di arti marziali, con ogni probabilità è stato stroncato da un malore improvviso.

Il Kung Fu la sua passione

Max era molto conosciuto per la sua attività sportiva, insegnante di arti marziali non solo a Pavia ma anche al di fuori della provincia, la sua grande passione era il Kung Fu. Una passione che lo ha portato a viaggiare spesso anche in Estremo Oriente per approfondire la disciplina e che lo aveva portata anche a lavorare come attore, in produzioni asiatiche, interpretando scene di combattimento.

Il cordoglio

La sua scomparsa ha lasciato sgomenti quanti lo conoscevano bene e gli volevano bene. Tantissimi i messaggi di cordoglio apparsi sulla sua pagina Facebook:

“RIP Max Repossi
Anima gentile spentasi all’improvviso
Grande maestro delle arti marziali”

“Ricordo ancora il giorno in cui ti incontrai, durante il seminario con Ron Smoorenburg.
Ricordo la tua passione ardente per il mondo stuntman, e ricordo la tua calma energia.
Anche tu, come me, praticavi kungfu.
E come il leggendario Bruce Lee.
Ma non potevo pensare che te ne saresti andato giovane quasi quanto lui.
33 anni sono fin troppo pochi per morire…
Eppure, so che il tuo spirito guerriero vive ancora
Riposa in pace, Max”

“Ricordo il primo giorno che ti ho incontrato e il nostro colloquio con la tua voglia di conoscere di studiare ….. ti ringrazio alla fine anche tu hai insegnato a me tante cose un forte abbraccio Max”

“NON HO PAROLE DAVVERO.
RIPOSA IN PACE AMICO MIO MAX REPOSSI!
Non capisco davvero cosa sia successo, non si può morire così giovane, non si può perdere la vita, non si può andare via da questo mondo una persona bravissima come te, fratello mio.
Comunque ci vediamo un giorno amico mio!

La procura ha ritenuto di non disporre l’autopsia sul corpo del 33enne. I funerali si terranno nella mattina di domani, sabato 17 aprile 2021 alle ore 10.00, nella Parrocchia di Santa Giuletta, Frazione di Castello.