Travolta e uccisa da auto pirata, investitore preso dopo poche ore

Si tratta di un 30enne di Sannazzaro: dovrà rispondere di omicidio stradale.

Travolta e uccisa da auto pirata, investitore preso dopo poche ore
Lomellina, 18 Aprile 2019 ore 07:52

Travolta e uccisa da auto pirata a Ottobiano nel pomeriggio di mercoledì 17 aprile 2019, preso l’investitore dopo poche ore.

Travolta e uccisa da auto privata

Era uscita in strada per buttare l’immondizia quando è stata travolta da un’auto arrivata a forte velocità e che poi è fuggita senza prestare soccorso. Per la donna, una pensionata di 89 anni, non c’è stato nulla da fare: è morta sul colpo. L’incidente stradale è avvenuto intorno alle 18 di mercoledì 17 aprile 2019 a Ottobiano in via Cairoli.

LEGGI ANCHE: Donna travolta e uccisa a Ottobiano

Rintracciato l’investitore

Una tragedia consumatasi in pochi attimi. Fortunatamente qualcuno ha assistito alla scena ed è riuscito anche ad annotare la targa del pirata della strada. Così, dopo poche ore, i carabinieri sono riusciti a risalire al veicolo e al suo proprietario: si tratta di un 30enne di Sannazzaro, incensurato, che è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale ed omissione di soccorso: sulla sua auto i segni inconfutabili dell’incidente.

LEGGI ANCHE: Esce di strada con l’auto, gravissimo 50enne

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia