Tragedia sfiorata a Natale: litiga col vicino e lo aggredisce con un machete

L'uomo, un 62enne agli arresti domiciliari, è stato arrestato.

Tragedia sfiorata a Natale: litiga col vicino e lo aggredisce con un machete
Lomellina, 26 Dicembre 2019 ore 16:50

A Natale i Carabinieri arrestano un pluripregiudicato in regime di detenzione domiciliare dopo che aveva tentato di sferrare un colpo di machete al vicino di casa.

Tragedia sfiorata a Natale

Nella serata di Natale alla centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Voghera è pervenuta una chiamata sul 112 da parte di un uomo che chiedeva aiuto poiché il vicino di casa, dopo una discussione per futili motivi, l’aveva aggredito con un machete. Sul posto veniva inviata immediatamente una pattuglia di Sannazzaro de’ Burgondi, in servizio in quell’area, e i militari hanno potuto effettivamente constatare quanto accaduto.

Aggredito con un machete

In particolare, in via Bachelet a Mede, da poco era insorta una discussione tra il richiedente l’intervento e il proprio vicino di casa identificato in M.M., 62enne, del luogo, nullafacente, pluripregiudicato, che in quel momento stava scontando una pena detentiva presso il proprio domicilio. M.M., armato di un machete, ha cercato di colpire il vicino che è riuscito ad evitare il peggio solo difendendosi con un bidone in latta.

Arrestato

I carabinieri, pertanto, hanno proceduto all’arresto del 62enne, che è stato accompagnato presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Voghera, in attesa del rito per direttissima che si celebrerà presso il Tribunale di Pavia domani, dove dovrà rispondere dei reati di “tentate lesione aggravate e porto abusivo di armi”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia