Torre d’Isola in festa… aspettando il Natale

Domenica 25 novembre, street food, balli popolari intorno al falò, un concerto di Natale… e ancora mercatini di Natale e musica dal vivo.

Torre d’Isola in festa… aspettando il Natale
Pavese, 23 Novembre 2018 ore 12:43

Torre d’Isola in festa…aspettando il Natale. Domenica 25 novembre, Street food, balli popolari intorno al falò, un concerto di Natale a cura della Corale della Cattedrale di Pavia… e ancora mercatini di Natale e musica dal vivo per una giornata di festa che culminerà con la magica notte delle lanterne

Torre d’Isola in festa… aspettando il Natale

Torna a Torre d’Isola, nel cuore del Parco del Ticino, l’appuntamento con Torre in Festa, domenica di condivisione, socialità e mercatini organizzato dal Comune di Torre d’Isola e dall’Agenzia Reclam in collaborazione con la Provincia di Pavia. Un appuntamento ricco di eventi che si vestirà dell’attesa per l’imminente Natale con bancarelle natalizie di artigianato e idee regalo e una sezione food&wine a chilometro vero curata dal Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia.

Notte Magica delle Lanterne

L’appuntamento è per domenica 25 Novembre: musica dal vivo con gli i Tri Urluc e i Derivacustica, balli popolari intorno al fuoco, street food e un Concerto di Natale a cura della Corale della Cattedrale di Pavia… non mancherà inoltre il gran finale con la Notte Magica delle Lanterne e il lancio di centinaia di lanterne al tramonto ad illuminare il cielo di Torre d’Isola.

Le bancarelle

A partire dalle 9 e fino alle 19.30, il cortile del Comune si animerà di bancarelle e occasioni: il mercato contadino con il meglio del meglio della produzione agricola del Pavese, dell’Oltrepo, della Lomellina e del vicino Monferrato. Dal produttore al consumatore secondo la filosofia del MEC-Mercatino Enogastronomico della Certosa che propone il suo catalogo di genuinità fatto di pane nelle sue svariate e golose declinazioni dolci e salate (pane integrale, segale, con patate, con uvetta, con mozzarella e origano, cereali ), salumi e formaggi vaccini, caprini e ovini, olio pugliese, olive e taralli, verdura e frutta di stagione e per rappresentare il lato dolce della Lomellina, le premiatissime Offelle di Parona.

E poi l’artigianato con ceramiche, tessuti, gioielli, oggettistica, manufatti per la casa, abbigliamento provenienti da tutto il mondo e a chilometro zero.

Dalle 12.30 e per tutto il giorno risotto, salamelle, patatine fritte, vin brulé e castagne. Alle 12.30 gli organizzatori hanno previsto anche un pranzo dal ricco menù a cura Torre d’Isola Solidale Onlus e Comitato Civico (prenotazioni ed informazioni al 3489159306 oppure 0382-407007).

LEGGI ANCHE: Giornata della Fragilità, per l’eliminazione della violenza contro le donne 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali