Torre d’Isola in festa… aspettando il Natale

Domenica 25 novembre, street food, balli popolari intorno al falò, un concerto di Natale… e ancora mercatini di Natale e musica dal vivo.

Torre d’Isola in festa… aspettando il Natale
Pavese, 23 Novembre 2018 ore 12:43

Torre d’Isola in festa…aspettando il Natale. Domenica 25 novembre, Street food, balli popolari intorno al falò, un concerto di Natale a cura della Corale della Cattedrale di Pavia… e ancora mercatini di Natale e musica dal vivo per una giornata di festa che culminerà con la magica notte delle lanterne

Torre d’Isola in festa… aspettando il Natale

Torna a Torre d’Isola, nel cuore del Parco del Ticino, l’appuntamento con Torre in Festa, domenica di condivisione, socialità e mercatini organizzato dal Comune di Torre d’Isola e dall’Agenzia Reclam in collaborazione con la Provincia di Pavia. Un appuntamento ricco di eventi che si vestirà dell’attesa per l’imminente Natale con bancarelle natalizie di artigianato e idee regalo e una sezione food&wine a chilometro vero curata dal Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia.

Notte Magica delle Lanterne

L’appuntamento è per domenica 25 Novembre: musica dal vivo con gli i Tri Urluc e i Derivacustica, balli popolari intorno al fuoco, street food e un Concerto di Natale a cura della Corale della Cattedrale di Pavia… non mancherà inoltre il gran finale con la Notte Magica delle Lanterne e il lancio di centinaia di lanterne al tramonto ad illuminare il cielo di Torre d’Isola.

Le bancarelle

A partire dalle 9 e fino alle 19.30, il cortile del Comune si animerà di bancarelle e occasioni: il mercato contadino con il meglio del meglio della produzione agricola del Pavese, dell’Oltrepo, della Lomellina e del vicino Monferrato. Dal produttore al consumatore secondo la filosofia del MEC-Mercatino Enogastronomico della Certosa che propone il suo catalogo di genuinità fatto di pane nelle sue svariate e golose declinazioni dolci e salate (pane integrale, segale, con patate, con uvetta, con mozzarella e origano, cereali ), salumi e formaggi vaccini, caprini e ovini, olio pugliese, olive e taralli, verdura e frutta di stagione e per rappresentare il lato dolce della Lomellina, le premiatissime Offelle di Parona.

E poi l’artigianato con ceramiche, tessuti, gioielli, oggettistica, manufatti per la casa, abbigliamento provenienti da tutto il mondo e a chilometro zero.

Dalle 12.30 e per tutto il giorno risotto, salamelle, patatine fritte, vin brulé e castagne. Alle 12.30 gli organizzatori hanno previsto anche un pranzo dal ricco menù a cura Torre d’Isola Solidale Onlus e Comitato Civico (prenotazioni ed informazioni al 3489159306 oppure 0382-407007).

LEGGI ANCHE: Giornata della Fragilità, per l’eliminazione della violenza contro le donne 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia