“Torna a casa tua, negro”: aggredito nella Bassa segretario di colore della Cgil

Vittima delle offese Ibrahima Niane, 47enne di origine senegalese, segretario generale della Fillea Cgil di Brescia.

“Torna a casa tua, negro”: aggredito nella Bassa segretario di colore della Cgil
27 Gennaio 2019 ore 14:59

Un fatto increscioso, simbolo del peggior razzismo.

“Torna a casa tua”

A dare notizia di questo episodio vergognoso di razzismo nella Bassa sono i colleghi di BresciaSettegiorni. Il fatto è avvenuto su un autobus pubblico che conduceva la delegazione della Cgil Brescia al Centro fiera di Bari, dove si sta svolgendo il Congresso nazionale della Cgil. Vittima dell’accaduto Ibrahima Nianesegretario generale della Fillea Brescia di origini sengalesi: il 47enne è stato aggredito verbalmente da un uomo con le parole “adesso con il decreto Salvini ve ne dovete andare”.

La rabbia della delegazione

Un fatto inaccettabile a cui tutta la delegazione presente ha reagito sdegnata. “E’ un episodio che ci tocca in prima persona, ma che purtroppo è solo l’ultimo di una serie di odiosi casi che si stanno verificando nel nostro paese a causa del clima avvelenato, fomentato in modo cinico e irresponsabile in primo luogo da chi dovrebbe invece garantire la sicurezza dei propri cittadini – ha commentato la confederazione – Tutta la Cgil Brescia manifesta sdegno e rabbia per quanto avvenuto e esprime massima solidarietà a Ibrahima”.

LEGGI ANCHE: Troppo grassa per lavorare nel negozio di scarpe: licenziata

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia