Cronaca
A Chignolo Po

Stoccava rifiuti senza permesso in un'area di 200 mq, denunciato alla procura

La polizia locale ha trovato rifiuti di ogni tipo su di un'area di 200 metri quadrati che è stata sequestrata.

Stoccava rifiuti senza permesso in un'area di 200 mq, denunciato alla procura
Cronaca 22 Novembre 2022 ore 10:55

Gli agenti hanno denunciato il proprietario alla procura di Pavia e sequestrato lo spazio che verrà presto bonificato.

Traffico illecito legato ai rifiuti

La polizia locale è intervenuta nei giorni scorsi a Chignolo Po per sequestrare un'area di oltre 200 metri quadrati. Gli agenti hanno agito in seguito a dei sospetti. Avevano motivo di credere che ci fosse un traffico illecito legato ai rifiuti per quanto riguarda la raccolta, il trasporto, il recupero e lo smaltimento...il tutto senza nessuna autorizzazione.

Con queste accusa, le forze dell'ordine si sono recate in un'abitazione nel centro del paese e hanno trovato la prova delle loro ipotesi. Nella proprietà hanno trovato dei rifiuti stoccati, il locatore non ha saputo spiegare da dove provenivano. Così è emerso che oltre all'abitazione, l'uomo aveva un'area ben più grande dove compiere i reati di cui è accusato.

Più controlli sui rifiuti

In quello spazio di 200 metri quadrati c'erano rifiuti di ogni forma e misura, c'erano addirittura gli scheletri di alcune macchine. Il proprietario è stato denunciato alla procura e l'area è stata sequestrata, il Comune è al lavoro per bonificare la zona e renderla nuovamente legale.

Il comandante della polizia locale Carloenrico Gandini ha dichiarato che verrà controllato maggiormente il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti lungo le strade e inizieranno ad intervenire in tutte quelle realtà dove il recupero e lo smaltimento dei rifiuti avviene in modo illecito.

Seguici sui nostri canali