Spara al ladro con il fucile da caccia: grave un 26enne

Si introduce nella proprietà di un autotrasportatore che, uscito di casa con il fucile, gli spara un colpo all'addome.

Spara al ladro con il fucile da caccia: grave un 26enne
Voghera, 28 Marzo 2018 ore 17:20

Spara al ladro che si introduce nel suo cortile. Il dramma è accaduto intorno alle 22 di ieri sera. L’autotrasportatore si è trovato davanti una persona incappucciata e ha sparato con il fucile da caccia.

Spara al ladro

Un giovane di 26 anni, di origine albanese, la sera di martedì 27 marzo si è introdotto nella proprietà di un autotrasportatore, al confine tra Casteggio e Montebello. Ora si trova ricoverato in rianimazione al policlinico San Matteo di Pavia, dopo essere stato ferito da una da un colpo di fucile dal padrone di casa.

Indagini in corso

Quanto è accaduto è ancora al vaglio degli inquirenti che stanno ricostruendo la dinamica. Sembra che il giovane si fosse sia introdotto nel cortile di un’abitazione. Il padrone di casa, insospettito dai rumori provenienti dall’esterno, ha preso il fucile da caccia ed è uscito in cortile. Lì si è trovato di fronte al giovane con il volto coperto da un passamontagna.

Soccorso in strada

L’uomo ha sparato un colpo che ha raggiunto il 26enne all’addome. Il giovane ha cercato di fuggire ma è caduto al suolo poco fuori dall’abitazione. Alcuni residenti lo hanno notato e hanno dato l’allarme chiamando il 118. Sul posto si sono precipitati un’ambulanza per soccorrere il ferito, oltre ai carabinieri di Voghera per le indagini di rito. Il 26enne è stato operato nella notte al San Matteo. L’autotrasportatore, 56 anni, di Montebello, risulta indagato.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia