Rintracciato e arrestato

Spaccio e violazione norme sull’immigrazione: per un 40enne si aprono le porte del carcere

L’uomo, residente a Robbio, dovrà scontare una condanna di tre anni, nove mesi e dodici giorni di reclusione.

Spaccio e violazione norme sull’immigrazione: per un 40enne si aprono le porte del carcere
Lomellina, 24 Agosto 2020 ore 17:42

Il 19 agosto scorso, i carabinieri della Stazione di Robbio Lomellina (PV), hanno rintracciato e tratto in arresto, dando esecuzione al provvedimento di esecuzione di pene concorrenti nei confronti di un condannato in stato di libertà.

Arrestato 40enne

L’ordine di esecuzione è stato emesso il 31 luglio scorso dalla Procura Generale della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Milano, nei confronti di M.H., pregiudicato quarantenne nato in Marocco e domiciliato a Robbio.

La condanna

Il predetto, dovrà scontare una condanna di tre anni, nove mesi e dodici giorni di reclusione e un anno e un mese di arresto, quale pena residua complessiva per i reati di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio in concorso e violazione delle norme sull’immigrazione: reati commessi rispettivamente a Milano nel 2016 e a Corsico (MI) nel 2019. Terminate le formalità procedurali, il 40enne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Vigevano.

31enne denunciato per spaccio, la cocaina nascosta negli slip e nelle calze

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia