grazie di tutto

Si è spento il professor Pietro Fratino, uomo di spicco della medicina pavese

Specializzato in cardiologia ed endocrinologia, ha lavorato per anni al San Matteo e alla Maugeri.

Si è spento il professor Pietro Fratino, uomo di spicco della medicina pavese
Cronaca Pavia, 08 Novembre 2020 ore 09:30

Specializzato in cardiologia ed endocrinologia, ha lavorato per anni al San Matteo e alla Maugeri.

Addio al Professore Pietro Fratino

È deceduto il professor Pietro Fratino, pugliese d'origine ma trapiantato fin da giovane a Pavia, dove ha studiato e si è laureato con il massimo dei voti nel 1963. Alla città di Pavia ha donato il suo impegno e la sua vocazione professionale. Il professor Fratino ha conseguito la specializzazione in Cardiologia ed Endocrinologia, nel 1969 e ha ottenuto la libera docenza in Patologia speciale medica e Metodologia clinica. Uno dei ultimi incarichi di responsabilità a cui è stato chiamato è stato quello della dirigenza del dipartimento Pac (Programmazione, acquisto e controllo) dell'Azienda sanitaria locale di Pavia.

Il suo impegno professionale

Il professor Fratino, figura molto conosciuta negli ambienti medici di tutta la provincia di Pavia, è stato chiamato a posti di responsabilità per la «comprovata professionalità ed elevata esperienza in campo clinico ed organizzativo». Dal 1985 al 2001 Fratino è stato docente associato di Medicina interna e malattie del metabolismo e ha diretto la Patologia medica del policlinico San Matteo (dal 1987 al 1988), la divisione di Medicina interna dell'istituto di cura Città di Pavia e infine (dal 1 novembre 1998 al 31 agosto 2003) l'unità di Medicina generale della Maugeri.

È stato autore di oltre 350 pubblicazioni.

LEGGGI ANCHE: 

Covid, dati 7 novembre 2020 | +11.489 positivi in Lombardia | Pavia +550

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Tragedia a Vigevano, 50enne cade con il parapendio e muore annegato nel Ticino