Asst Pavia

Scelta e revoca del medico di famiglia: nuove regole post emergenza per accesso agli uffici

Il lockdown, imposto dall’emergenza Covid-19, ha determinato la necessità di una rimodulazione nell’offerta dei servizi con l’obiettivo di facilitarne l’accesso tramite canali alternativi allo sportello.

Scelta e revoca del medico di famiglia: nuove regole post emergenza per accesso agli uffici
Pavia, 18 Giugno 2020 ore 11:46

Il lockdown, imposto dall’emergenza Covid-19, ha determinato la necessità di una rimodulazione nell’offerta dei servizi con l’obiettivo di facilitarne l’accesso tramite canali alternativi allo sportello, nel rispetto della normativa vigente in tema di distanziamento sociale. 

Medico di famiglia: scelta e revoca, le nuove regole

La scelta del medico e del pediatra di famiglia viene effettuata individuando un Medico di Medicina Generale o un Pediatra di Libera Scelta iscritto nell’apposito elenco, suddiviso per ambiti territoriali, consultabile al link “Trova medico/pediatra”, raggiungibile dalla homepage del sito www.ats-pavia.it dell’ATS di Pavia. 

Le nuove modalità di accesso prevedono la possibilità di inoltrare le richieste alle caselle di posta elettronica che ASST Pavia ha istituito come segue

Territorio Pavese: scelta_revoca_lomellina@asst-pavia.it Terrritorio Oltrepò: scelta_revoca_oltrepo@asst-pavia.it Territorio Lomellina: scelta_revoca_pavese@asst-pavia.it 

Nella mail di richiesta, l’utente dovrà indicare necessariamente i seguenti dati: nome e cognome – codice fiscale – indirizzo di residenza – recapito telefonico – copia della tessera sanitaria e di un documento di identità’ in corso di validità (carta identità, patente di guida, etc)  fronte e retro. Si informa che non saranno evase le richieste prive dei documenti e delle informazioni indicate. 

Online

Un canale alternativo per effettuare la scelta del Medico di Medicina Generale è la modalità ON LINE, offerta dal portale di Regione Lombardia ed in questo caso è necessario essere in possesso di PIN, Password o SPID. 

Solo in caso di reale impossibilità ad inviare la mail di richiesta o ad accedere ai servizi sanitari online offerti tramite il sito di Regione Lombardia, è possibile accedere agli sportelli di Scelta Revoca prenotando un appuntamento. 

L’appuntamento può essere prenotato tramite email (scelta_revoca_lomellina@asst-pavia.it, scelta_revoca_oltrepo@asst-pavia.it, scelta_revoca_pavese@asst-pavia.it), indicando il motivo della richiesta, oppure telefonando ai seguenti uffici

  • Ufficio Scelta/Revoca Pavia, Viale indipendenza 3, al numero 0382/431353, dalle ore 9 alle ore 12, dal lunedì al venerdì. L’Ufficio di Scelta/Revoca di Pavia accoglie le istanze anche per le sedi di Cava Manara, Certosa, Vidigulfo, Corteolona e Casorate Primo
  • Ufficio Scelta/Revoca Voghera, Viale Repubblica 88, al numero 0383/695225, dalle ore 9 alle ore 12, dal lunedì al venerdì; 
  • Ufficio Scelta/Revoca Broni, presso il PreSST di Broni, Via Emilia 351, al numero 0385/582102, dalle ore 9 alle ore 12, nelle giornate di lunedì, martedì, giovedì e al venerdì; 
  • Ufficio Scelta/Revoca Casteggio, Piazza Martiri della Libertà, 8/C, al numero 0385/582102, dalle ore 9 alle ore 12, nelle giornate di lunedì, martedì, giovedì e al venerdì. L’ufficio sarà aperto il pubblico nella giornata di mercoledì
  • Ufficio Scelta/Revoca Vigevano, Corso Milano 19, al numero 0381/333543, dalle ore 9 alle ore 12, dal lunedì al venerdì. L’Ufficio di Scelta/Revoca di Vigevano accoglie le istanze anche per le sedi di Mortara e Garlasco

Non sono variate le modalità di accesso per i seguenti uffici: 

  • Ufficio Scelta/Revoca Varzi, c/o l’Ospedale SS Annunziata, Via Repetti 2, aperto al pubblico dal lunedì al giovedì 8:00-12:30 e 13:30-15:30; venerdì 8:00-12:30; Tel. 0383 547301; 
  • Ufficio Scelta/Revoca Mede L. c/o l’Ospedale S. Martino, V.le dei Mille, 27, aperto al pubblico lunedì al venerdì 8.00-12.30; martedì e giovedì dalle 13.30 alle 15.30; Tel. 0384 808249. 

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia