Cronaca
Rapina a mezzogiorno

Santa Cristina e Bissone: tornano a casa e trovano i ladri, picchiati e derubati

I due coniugi di 63 anni sono tornati a casa e si sono trovati davanti i criminali che non hanno esitato ad aggredire la coppia.

Santa Cristina e Bissone: tornano a casa e trovano i ladri, picchiati e derubati
Cronaca Pavese, 15 Novembre 2022 ore 11:41

I due coniugi hanno subito l'aggressione venerdì mattina, i delinquenti hanno preso a calci i due e hanno rubato loro soldi e gioielli.

Presi a calci e pugni

Il violento furto si è verificato verso mezzogiorno a Santa Cristina e Bissone in via Fiume. Marito e moglie, entrambi 63enni, sono tornati a casa verso l'ora di pranzo e si sono trovati davanti due banditi. I ladri avevano il volto scoperto e non erano armati, stavano rovistando in casa e quando hanno visto i proprietari non hanno esitato ad attaccarli.

La via lungo la quale è avvenuta la rapina:


I coniugi sono stati presi a calci e pugni con violenza dai malviventi che erano riusciti ad entrare forzando una finestra. In men che non si dica sono riusciti ad impossessarsi dei gioielli della coppia e mentre picchiavano i padroni di casa uno dei ladri ha strappato con furia il portafoglio alla donna. Dopo la rapina sono fuggiti lasciando i due per terra feriti dalle contusioni.

I 63enni sono riusciti a chiamare i soccorsi che sono prontamente arrivati. Le vittime della rapina sono state soccorse e portate al San Matteo di Pavia. Sul posto anche i carabinieri di Stradella che hanno avviato le indagini con l'obiettivo di risalire all'identità dei criminali.

Seguici sui nostri canali