LOTTA AL CORONAVIRUS

Sacche di plasma iperimmune da Pavia a Palermo per salvare donna incinta positiva al Covid

La donna si trova in condizioni molto gravi: è intubata e sedata. 

Sacche di plasma iperimmune da Pavia a Palermo per salvare donna incinta positiva al Covid
Pavia, 27 Maggio 2020 ore 17:07

Due sacche di plasma iperimmune da Pavia a Palermo per salvare una donna incinta, rientrata da pochi giorni da Londra e risultata positiva al Coronavirus. Le sue condizioni sono gravissime, si trova intubata e sedata.

Sacche di plasma da Pavia a Palermo per salvare donna incinta positiva al Covid

Sono state inviate con un volo di Stato. Due sacche di plasma iperimmune dal San Matteo di Pavia hanno raggiunto Palermo nella notte per essere successivamente utilizzate per curare una donna incinta risultata positiva al Covid. La donna, rientrata da Londra pochi giorni fa, si trova in condizioni molto gravi: è intubata e sedata. 

Il tampone

Le sacche sono arrivate all’aeroporto di Punta Raisi e sono state prelevate dal personale del 118. I sanitari, scortati dalla polizia, hanno poi raggiunto l’ospedale Cervello. L’intera operazione è stata coordinata dai medici della rianimazione dell’ospedale di Palermo con la sala operativa del 118. La donna, originaria del Bangladesh ma residente a Palermo, tornando da Londra ha fatto scalo a Roma. Tutti i passeggeri che erano sul volo e le persone entrate in contatto con la donna, sono state individuate e verranno sottoposte a tampone.

(Foto di copertina: Avis Lombardia)

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia