Cronaca
Acquisti per 2.900 euro

Rubano carta di credito e poi si danno alle pazze spese: denunciata coppia di nomadi

Hanno 33 e 31 anni e sono residenti a Mezzana Bigli.

Rubano carta di credito e poi si danno alle pazze spese: denunciata coppia di nomadi
Cronaca Lomellina, 22 Giugno 2021 ore 13:45

Mortara (PV): Denunciati due nomadi per furto aggravato e indebito utilizzo di carte di pagamento.

Denunciata coppia di nomadi

Il 21 giugno 2021, la Stazione Carabinieri di Mortara ha denunciato in stato di libertà per favoreggiamento personale, furto aggravato e indebito utilizzo di carte di pagamento, una coppia di nomadi italiani di 33 e 31 anni, pluripregiudicati, domiciliati a Mezzana Bigli.

Il furto del marsupio

Le indagini hanno avuto inizio a seguito della denuncia presentata il 12 maggio scorso da un operaio residente a Vigevano, il quale aveva subito il furto del suo marsupio che aveva lasciato in auto nel parcheggio presso il Centro Commerciale Bennet di Parona. I ladri, dopo aver asportato le carte bancomat e di credito, avevano indebitamente effettuato prelievi e pagamenti in due o tre esercizi commerciali della zona, per un importo complessivo pari ad euro 2.900 circa.

Rintracciati

Dalle telecamere di sorveglianza si era potuto appurare che gli stessi si erano allontanati a bordo di un’autovettura Fiat Doblò intestata alla denunciata, la quale, sentita a sommarie informazioni, ha omesso di fornire indicazioni circa il reale utilizzatore del mezzo, con lo scopo di favorire l'impunità dell’altro, che comunque è stato riconosciuto in quanto immortalato in una telecamera di un esercizio commerciale mentre utilizzava la carta di pagamento rubata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter