Cronaca
Una reazione esemplare

Punta la pistola contro la cassiera in un supermercato di Pavia ma lei lo attacca e lo disarma

La donna non ha indugiato un attimo ed è saltata addosso al rapinatore immobilizzandolo a terra.

Punta la pistola contro la cassiera in un supermercato di Pavia ma lei lo attacca e lo disarma
Cronaca Pavia, 08 Novembre 2022 ore 12:00

Pensava di spaventarla con una pistola giocattolo il malvivente che è entrato nel minimarket sabato mattina e di rapinare il negozio ma la dipendente si è fatta furba e l'ha aggredito riuscendo a mandarlo via.

La reazione della dipendente

La tentata rapina si è verificata sabato 5 ottobre poco dopo le 9 di mattina. Uno sconosciuto con indosso una mascherina chirurgica per non farsi riconoscere è entrato nel minimarket di via Solferino a Pavia nel quartiere del Vallone e ha estratto una pistola puntandola contro la cassiera.

Ecco dove si è verificato il tentativo di rapina:


Dopodiché il rapinatore le ha urlato di dargli tutti i soldi che c'erano nella cassa come in ogni rapina. Ma la donna ha capito subito che stava bluffando e con una straordinaria prontezza di riflessi è saltata addosso al criminale certa che la pistola fosse finta. Così è partita la colluttazione tra il rapinatore e la 40enne.

La dipendente ha continuato a cercare di immobilizzarlo e i due sono finiti a terra continuando a scontrarsi, il rapinatore era attonito. Non si aspettava certo una reazione di questo tipo. Ha cercato di divincolarsi in tutti i modi dalla resistente presa della donna che ha deciso di non aspettare le forze dell'ordine e lasciarlo andare.

La pistola era finta

In men che non si dica è fuggito via dal minimarket spaventato dal possibile arrivo delle autorità e dalla furia della cassiera. In pochi istanti è riuscito a sparire dalla circolazione, di lui è rimasta solo la pistola giocattolo che aveva perso nel supermercato durante la rissa.

Poco dopo è arrivata sul posto la polizia con un'ambulanza della Croce Rossa di Pavia. I sanitari hanno visitato la cassiera che non aveva niente e ha continuato a lavorare senza bisogno di andare in ospedale mentre gli agenti hanno constatato che la pistola utilizzata dal rapinatore era un giocattolo.

Seguici sui nostri canali