Menu
Cerca

Prete “fannullone” querelle lombarda in salsa “Don Camillo e Peppone”

Una querelle che sta divertendo gli astanti di tutta Italia, non fosse per quel retrogusto nostalgico che rimanda alle scaramucce tra Don Camillo e Peppone, tanto care alla nostra Bassa.

Prete “fannullone” querelle lombarda in salsa “Don Camillo e Peppone”
19 Marzo 2018 ore 09:37

Prete “fannullone”: durante un fuori onda online della Giunta di Cassina, la clamorosa gaffe del sindaco che appella come “fannullone” il prete del paese.

Il “prete fannullone” diventa fuori onda …nazionale

Il fuori onda della Giunta di Cassina, in cui è stato dato del fannullone al parroco, ha fatto il giro d’Italia. Testate nazionali, cartacee e on line, oggi hanno ripreso la clamorosa gaffe su don Massimo Donghi, che ha coinvolto il sindaco Massimo Mandelli e l’assessore Tommaso Chiarella, che stava trasmettendo on line la discussione tra primo cittadino e assessori.

La notizia ha fatto il giro d’Italia

Numerosi network nazionali hanno ripreso anche il video con la risposta del sacerdote. Insomma, il fatto non ha destato scalpore solo a Cassina, dove già c’erano state reazioni del mondo della politica, ma anche nel resto della penisola. L’episodio infatti è finito sulle prime pagine dei quotidiani cartacei e nelle home page delle edizioni web.

Come Peppone e Don Camillo

Una querelle che sta divertendo gli astanti di tutta Italia, non fosse per quel retrogusto nostalgico che rimanda alle scaramucce tra Don Camillo e Peppone, tanto care alla nostra Bassa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli