Menu
Cerca

Prende a pugni una donna per “colpa” dei social

Per la vittima varie fratture al volto e una prognosi di trenta giorni.

Prende a pugni una donna per “colpa” dei social
Cronaca Lomellina, 17 Settembre 2018 ore 11:46

Prende a pugni una donna per motivi legati all’uso dei social network. Per la vittima, varie fratture al volto e prognosi di trenta giorni.

Prende a pugni una donna

Nella serata del 24 agosto, presso la piscina comunale di Gambolò una 43enne originaria di Milano, residente a Gambolò, dopo aver chiesto di sedersi ai tavolini del bar dello stabilimento con una 42enne di Vigevano accompagnata dalla figlia minore di quest’ultima, ha iniziato a discutere con lei per motivi legati all’uso dei social network sui telefonini personali.

Prognosi di trenta giorni

All’improvviso, si è alzata e si è scagliata con violenza contro la stessa davanti alle persone presenti tra cui anche molti bambini, e l’ha colpita con numerosi pugni al volto procurandole varie fratture. La donna nella circostanza ha riportato una prognosi di trenta giorni.

Lesioni personali

Ieri, domenica 16 settembre, i carabinieri della locale stazione, dopo aver raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza nei suoi confronti l’hanno denunciata in stato di libertà per il reato di lesioni personali.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli