definiti i lavori

Pavia: al via il piano di rilancio della Cupola Arnaboldi

La Camera di Commercio di Pavia si aggiudica il progetto di adeguamento e riqualificazione.

Pavia: al via il piano di rilancio della Cupola Arnaboldi
Pavia, 27 Aprile 2020 ore 16:57

Cupola Arnaboldi: al via il piano di rilancio. La Camera di Commercio di Pavia si aggiudica il progetto di adeguamento e riqualificazione con un cofinanziamento di 475mila euro.

Al via il piano di rilancio della Cupola Arnaboldi

“In questo momento così tormentato, una bella notizia per la Camera di Commercio, per la Città di Pavia e per l’economia del nostro territorio”.

A dirlo è il Presidente Franco Bosi che annuncia il risultato ottenuto a seguito della presentazione da parte dell’ente camerale pavese del progetto “La Cupola Arnaboldi di Pavia per lo sviluppo culturale e turistico” a valere sul bando “Beni aperti”, attraverso cui Fondazione Cariplo sostiene interventi di rifunzionalizzazione di beni storicoarchitettonici e l’avvio, all’interno di essi, di attività innovative coerenti con la destinazione d’uso individuata e attrattive per il pubblico di residenti e turisti.

Adeguamento e riqualificazione

Sui 14 progetti approvati dal CdA della Fondazione quello della Camera di Commercio di Pavia si è aggiudicata il primo posto con un cofinanziamento di 475.000 euro.

“Partiremo subito con i lavori di adeguamento e riqualificazione”, prosegue Bosi, “perché vogliamo realizzare quanto prima il nostro ambizioso progetto di rifunzionalizzazione degli spazi di proprietà dell’ente all’interno della ottocentesca Cupola, con l’obiettivo di rivitalizzare un luogo storico per la Città di Pavia e la sua economia, nonché di potenziare i servizi promozionali legati al marketing delle eccellenze territoriali, al turismo, con particolare riferimento allo sviluppo del sistema dei Cammini culturali e religiosi”.

Un po’ di storia

Realizzata tra il 1879 e il 1882 per volontà del conte Bernardo Arnaboldi Gazzaniga come centro di incontro tra imprenditori per gli scambi economico-agricoli, la Cupola tornerà presto a giocare un ruolo strategico per la città e per l’intero territorio, punto di promozione e vetrina delle tipicità locali e del patrimonio storico, artistico-culturale e turistico della provincia.

Il piano dei lavori

La Camera ha già predisposto un piano di lavori per il recupero della struttura, un piano gestionale dettagliato di azioni e servizi, un progetto di sostenibilità di medio-lungo periodo, oltre a una intensa attività di comunicazione.

Secondo quanto previsto dal bando, alle attività di natura culturale saranno affiancati servizi (per esempio legati a ricettività, accoglienza, ristorazione, artigianato, educazione, formazione, divulgazione, ecc.), funzionali a garantire la sostenibilità dei beni e che prediligono l’impiego di giovani operatori.

La rinnovata Cupola Arnaboldi accoglierà un punto di incontro e progettazione per il turismo culturale e religioso, spazi di assistenza per giovani startupper in ambito turistico, sale per incontri business con buyers italiani e stranieri e spazi espositivi di eccellenze eno-agroalimentari, di prodotti di artigianato artistico e di degustazione.

“La Camera di Commercio – conclude Bosi – giocherà in questo progetto il suo ruolo di agente di sviluppo locale e casa di tutte le imprese. Contiamo però sul supporto e la collaborazione di tutti gli enti e le associazioni che hanno a cuore lo sviluppo socio-economico del territorio pavese soprattutto in questa fase 2 del periodo difficile che la nostra economia sta vivendo”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Pavia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia