Padre e figlio denunciati: impresa familiare di marchi taroccati

Erano i re del tarocco: smantellata l'organizzazione familiare delinquenziale.

Padre e figlio denunciati: impresa familiare di marchi taroccati
Vigevano, 22 Maggio 2018 ore 11:26

Padre e figlio denunciati

Padre e figlio denunciati

I Finanzieri della Compagnia di Vigevano, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati in materia di contraffazione e abusivismo commerciale, hanno denunciato padre e figlio, sorpresi a vendere prodotti recanti marchi contraffatti. Le fiamme gialle sono intervenute dopo diversi appostamenti svolti presso uno dei centri commerciali più frequentati di Vigevano. Sono stati sequestrati oltre 150 pezzi tra borse, portafogli, cinture, scarpe e abbigliamento recanti i marchi riconducibili alle più note firme della moda internazionale: PRADA, MICHAEL KORS, ALVIERO MARTINI, STELLA MCCARTNEY, GUCCI, LOUIS VUITTON, SAUCONY, NIKE, COLMAR.

Proventi di furto o ricettazione

Altri 1000 pezzi circa sono stati sequestrati come provento di furto o ricettazione in quanto non è stato possibile ricostruirne la legittima provenienza nel corso dell’attività, considerati anche i precedenti di polizia dei soggetti fermati. E’ stato sequestrato anche il furgone utilizzato come “deposito ambulante” ed eseguita una perquisizione presso l’abitazione dei due dove sono stati rinvenuti altri prodotti recanti segni distintivi di marchi famosi.

I danni della contraffazione

L’attività svolta rientra tra le misure messe in campo dalla Guardia di Finanza per garantire un’aggressione sistematica e strutturata ai fenomeni illeciti quali la contraffazione, che danneggia il mercato e sottrae opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole.

Torna alla Home

San Matteo: la terapia cellulare anti leucemia che il mondo ci invidia

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia