Ospedale di Voghera: inaugurazione nuovo centro CUP

Alla cerimonia del taglio del nastro presente anche l’assessore al Welfare Giulio Gallera.

Ospedale di Voghera: inaugurazione nuovo centro CUP
Voghera, 02 Ottobre 2018 ore 07:56

Ospedale di Voghera: inaugurato nella giornata di ieri, lunedì 1 ottobre, il nuovo centro CUP.

Ospedale di Voghera: nuovo centro CUP

E’ stato inaugurata ieri, lunedì 1 ottobre alle ore 12, la nuova sede del Centro Unico di Prenotazione all’interno dell’Ospedale Civile di Voghera. Alla cerimonia del taglio del nastro hanno presenziato l'Assessore al Welfare di Regione Lombardia Avv.to Giulio Gallera, il Direttore Generale ASST Pavia Dott. Michele Brait, Autorità civili e religiose. La benedizione dei nuovi locali è stata impartita da Sua Eccellenza Mons. Francesco Viola coadiuvato da Mons. Gianni Captini (Vicario del Duomo di Voghera) e dal Cappellano dell’Ospedale Don Vittorio Muzzin.

Importante punto di accesso

Il CUP di Voghera rappresenta un importante primo punto di accesso all’Azienda, come confermano i numeri complessivi delle operazioni effettuate: 150.786 nell’anno solare 2017 e 79.708 nel primo semestre 2018. Nella nuova sede gli orari di apertura al pubblico restano invariati: da lunedì a venerdì orario continuato dalle 8:00 alle 16:00, con sospensione dell’erogazione dei numeri alle 15.30.

Standard di accoglienza e sicurezza più elevati

Con l’inaugurazione di ieri viene portato a compimento il progetto aziendale relativo agli interventi strutturali e organizzativi del Centro Unico di Prenotazione - CUP – dell'Ospedale Civile di Voghera che consente di offrire al cittadino punti di accesso alla struttura più efficaci, confortevoli e umanizzati, in linea con il percorso di miglioramento voluto dalla Direzione Aziendale finalizzato a garantire più alti standard di accoglienza e di sicurezza.

Interventi di riqualificazione

Il nuovo CUP, il cui progetto ha previsto interventi di riqualificazione di un'ala interna dell'ospedale, è stato modellato per migliorare la qualità dell'attesa, offrendo all'utente un ambiente confortevole, ampio e luminoso. L'ingresso è dotato di porte scorrevoli con apertura a fotocellula ed è presente un ampio corridoio appositamente suddiviso da pannelli, con vetrate che delimitano due sale d'aspetto. E’ stata inoltre creata anche un’area bimbi. Di fronte all'area di attesa sono situate le postazioni dove l'utenza, comodamente seduta, può espletare le pratiche confrontandosi in modo riservato con l'operatore.

Totem tagliacode

Nelle aree d'attesa sono stati posizionati i monitor collegati ai totem del sistema tagliacode per ordinare l'accesso dell'utenza alle varie postazioni.

I totem, o “tagliacode intelligenti”, recentemente installati presso i vari front office aziendali (CUP dell’Ospedale di Vigevano, CUP e Laboratorio Analisi dell’Ospedale Unificato di Broni Stradella, CUP e Scelta/Revoca dell’Ospedale di Casorate Primo, PreSST di Broni e infine CUP, Scelta/Revoca e front office della Sede ASST di Viale Indipendenza a Pavia), sono sistemi integrati che migliorano e riorganizzano il flusso in attesa, con la possibilità di monitorare l'attività dei servizi e gestire la polifunzionalità degli sportelli in modo efficiente, ottimizzando anche l'utilizzo del personale.

L’app WebSi

Con l’entrata in funzione dei “Tagliacode intelligenti” è possibile l’utilizzo della App WebSì, scaricabile da smartphone, con la quale il cittadino risparmia sul tempo d’attesa prenotandosi digitalmente prima di arrivare presso la sede. Accedendo all'APP WebSi, l’utente viene geolocalizzato ed il sistema gli indica gli sportelli più vicini nel raggio di 30 km. Una volta selezionati sede e servizio di interesse, l'APP rilascia un biglietto elettronico con il numero di chiamata e il QR-code da far leggere al totem in sede. Nel caso in cui il cittadino giunga in ritardo rispetto al momento di chiamata del proprio turno, il sistema mantiene valido il biglietto di prenotazione per ulteriori 30 minuti gestendo il reinserimento in coda.

LEGGI ANCHE: Casse Bancomat per il pagamento dei ticket sanitari

Seguici sui nostri canali