Cronaca
Disposta l'autopsia

Muore in pronto soccorso dopo un'iniezione di antibiotico, vittima una donna di 59 anni

Le ipotesi al vaglio in merito al decesso sono due: una reazione allergica al farmaco oppure in attacco cardiaco indipendente dalla somministrazione.

Muore in pronto soccorso dopo un'iniezione di antibiotico, vittima una donna di 59 anni
Cronaca Voghera, 11 Maggio 2022 ore 16:57

Donna 59enne muore in casa dopo un'iniezione di antibiotico, la vittima aveva 59 anni. Succede a Voghera.

Muore in casa dopo un'iniezione di antibiotico

A.C. una donna di 59 anni che abitava a Voghera, è deceduta dopo un'iniezione di antibiotico. Il dramma è avvenuto nel pomeriggio di sabato dopo che la donna era stata visitata dal medico curante che le aveva prescritto alcune dosi di antibiotico da somministrare per via intramuscolare.

Il malore e il decesso

Pochi minuti dopo la somministrazione del farmaco la 59enne ha accusato un malore perdendo conoscenza e andando in arresto cardiaco. I familiari hanno prontamente allertato il 118: i sanitari giunti sul posto hanno pratico il massaggio cardiaco ma il cuore non è ripartito. Quindi la corsa disperata in ospedale. Ma anche qui i medici non hanno potuto far nulla per salvarle la vita alla donna che è morta in pronto soccorso.

Le cause del decesso

Restano da accertare le cause del decesso. Due le ipotesi al vaglio. La 59enne potrebbe essere stata stroncata da un'allergia al farmaco oppure da un attacco cardiaco concomitante con la somministrazione dell'antibiotico ma non necessariamente correlato con lo stesso. Sul corpo della donna è stata disposta l'autopsia che potrà fugare ogni dubbio in merito alla sua morte.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter