Morto motociclista dell’incidente sulla Valtidone

Sottoposto a ripetute manovre di rianimazione, per il 63enne non c'è stato niente da fare.

Morto motociclista dell’incidente sulla Valtidone
Pavese, 25 Marzo 2018 ore 10:52

Morto motociclista 63enne: non c’è stato modo di salvarlo dopo l’incidente di giovedì.

Morto motociclista dell’incidente sulla Valtidone

Massimo Pessina non ce l’ha fatta: il 63enne di Caronno Petrusella coinvolto in un incidente in sella alla sua moto nella giornata di giovedi 22 marzo è morto. Il sinistro si è verificato sulla ex Statale 412 della Valtidone. Trovato già in arresto cardiaco e rianimato dai soccorritori era stato trasportato d’urgenza in Rianimazione al Policlinico San Matteo di Pavia.

La dinamica dell’incidente mortale

L’uomo stava percorrendo la strada del Pavese insieme ad altri due amici sulle rispettive moto, in direzione di Villanterio. La Polstrada di Pavia sta accertando la dinamica dell’incidente: secondo le prime ricostruzioni l’uomo avrebbe urtato un furgone, che pare avesse rallentato molto a causa della strada dissestata. Sarebbe quindi stato stato sbalzato contro la parte anteriore del camion che arrivava dall’opposta direzione di marcia.

In lotta tra la vita e la morte

L’uomo ha così passato, in lotta tra la vita e la morte, i due giorni successivi. Sottoposto diverse volte a rianimazione da parte dei medici, alla fine è sopraggiunta la morte e ci si è dovuti arrendere.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia