Anziana morta per dissanguamento a Mortara

I vigili del fuoco si sono ritrovati a fare i conti con uno scenario agghiacciante: l'appartamento disseminato di chiazze di sangue.

Anziana morta per dissanguamento a Mortara
Vigevano, 23 Marzo 2018 ore 12:56

Morta per dissanguamento: inutili i soccorsi che si sono ritrovati davanti alla triste fine della donna.

Morta per dissanguamento in casa

Lucia Mondino era una donna di 87 anni che viveva da sola, al secondo piano del suo appartamento a Mortara. I parenti insospettiti dal fatto che la donna non rispondesse alle loro ricerche hanno dato l’allarme. Purtroppo i vigili del fuoco non hanno potuto fare nulla quando, per primi, hanno forzato la porta e trovato il corpo.

Chiazze di sangue per casa

Non sono nemmeno stati tentati i tentativi di rianimazione, l’appartamento era pieno di chiazze di sangue dettate dalla forte emorragia che ha colpito l’anziana. La donna soffriva di problemi di coagulazione che hanno generato la copiosa perdita di fluidi. Nessun evento violento, dunque, bensì un malore sfociato nel dissanguamento, tesi avvalorata anche dai carabinieri di Vigevano.

Una ferita sarebbe la causa

Si attende comunque una relazione del medico legale. Secondo le prime ricostruzioni a causare l’emorragia sarebbe stata una piccola ferita degenerata in un flusso copioso a causa dei problemi di coagulazione della donna. Seguendo la scia delle chiazze la dinamica dei movimenti rivela che il sinistro potrebbe essere successo nella camera da letto, la donna ha quindi tentato di risolvere la situazione passando dal bagno per poi finire in cucina, dove avrebbe perso i sensi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia