Cronaca

Minorenne in fuga da comunità si nascondeva tra i pusher

Scappata da Pavia, la giovane è stata ritrovata a Monza in compagnia di due extracomunitari.

Minorenne in fuga da comunità si nascondeva tra i pusher
Cronaca Pavia, 19 Settembre 2019 ore 09:54

Una minorenne in fuga da una comunità  di Pavia si nascondeva tra i pusher nella città di Teodolinda.

Minorenne in fuga da comunità

Nella giornata di mercoledì 18 settembre 2019, il personale del Nost con l’ausilio del Noc e del personale dell’ufficio Pg della Polizia Locale, dalle 21 all’una di notte, in varie zone della città di Monza, ha effettuato controlli nei giardini pubblici e in alcune piazze.

Bivaccava sdraiata per terra

Durante l'operazione sono state identificate tra le altre, tre persone: si tratta di due extracomunitari che si trovavano in compagnia di una minorenne italiana. La giovane, tossicodipendente da cocaina e cannabinoidi, con una difficile vicenda familiare alle spalle, era in fuga dalla comunità che l’aveva accolta a Pavia. E’ stata trovata in compagnia dei due extracomunitari (regolari sul territorio nazionale), mentre bivaccava sdraiata in terra sotto l’ingresso di una chiesa, bevendo birra.

Denunciata e segnalata alla Prefettura

La giovane è stata denunciata per false generalità ed è stata trattenuta nel Comando di Polizia locale in attesa del suo affido ai servizi sociali di Cantù (CO). La stessa è stata segnalata alla Prefettura in quanto è stata trovata in possesso di marijuana.

LEGGI ANCHE>> Violenta aggressione in carcere a Vigevano: tre agenti di Polizia penitenziaria finiscono in ospedale

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE