Minorenne in fuga da comunità si nascondeva tra i pusher

Scappata da Pavia, la giovane è stata ritrovata a Monza in compagnia di due extracomunitari.

Minorenne in fuga da comunità si nascondeva tra i pusher
Pavia, 19 Settembre 2019 ore 09:54

Una minorenne in fuga da una comunità  di Pavia si nascondeva tra i pusher nella città di Teodolinda.

Minorenne in fuga da comunità

Nella giornata di mercoledì 18 settembre 2019, il personale del Nost con l’ausilio del Noc e del personale dell’ufficio Pg della Polizia Locale, dalle 21 all’una di notte, in varie zone della città di Monza, ha effettuato controlli nei giardini pubblici e in alcune piazze.

Bivaccava sdraiata per terra

Durante l’operazione sono state identificate tra le altre, tre persone: si tratta di due extracomunitari che si trovavano in compagnia di una minorenne italiana. La giovane, tossicodipendente da cocaina e cannabinoidi, con una difficile vicenda familiare alle spalle, era in fuga dalla comunità che l’aveva accolta a Pavia. E’ stata trovata in compagnia dei due extracomunitari (regolari sul territorio nazionale), mentre bivaccava sdraiata in terra sotto l’ingresso di una chiesa, bevendo birra.

Denunciata e segnalata alla Prefettura

La giovane è stata denunciata per false generalità ed è stata trattenuta nel Comando di Polizia locale in attesa del suo affido ai servizi sociali di Cantù (CO). La stessa è stata segnalata alla Prefettura in quanto è stata trovata in possesso di marijuana.

LEGGI ANCHE>> Violenta aggressione in carcere a Vigevano: tre agenti di Polizia penitenziaria finiscono in ospedale

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia