Cronaca
Pavia

Minorenne aggredito in stazione, gli rubano la collana poi la vendono a un compro-oro

Identificati e denunciati e tre giovani rapinatori.

Minorenne aggredito in stazione, gli rubano la collana poi la vendono a un compro-oro
Cronaca Pavia, 31 Agosto 2021 ore 14:30

A conclusione di attività investigativa la Polizia di Stato di Pavia ha individuato e denunciato all'Autorità Giudiziaria i responsabili di una rapina commessa ai danni di un minorenne nel mese di luglio nei pressi del piazzale della Stazione ferroviaria del capoluogo.

Rapinato della collana d'oro

Nel dettaglio, la sera del 7 luglio scorso al centralino della Questura giungeva una telefonata da parte di un ragazzo italiano di 15 anni il quale riferiva di essere stato rapinato della collana in oro che aveva al collo.

La vittima riferiva all'operatore che mentre si trovava a transitare sul piazzale antistante la Stazione unitamente alla sorella ed alla cugina, anch'esse minorenni, veniva avvicinato da un uomo di origine magrebina che improvvisamente gli cingeva le mani al collo strappandogli la collana in oro, per poi darsi alla fuga.

Le indagini

Ricevuta la segnalazione, sul posto interveniva tempestivamente personale dell'U.P.G.S.P. che effettuava i primi accertamenti attraverso l'assunzione di informazioni da parte dei testimoni del fatto criminoso, provvedendo anche a visionare le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

Questa preziosa attività ha consentito di individuare l'auto a bordo della quale era fuggito il malvivente subito dopo aver commesso il fatto, a bordo della quale vi erano altri due complici che lo attendevano.

Due giorni dopo personale della Squadra Volante, nel corso dell'ordinario servizio di controllo del territorio, ha rintracciato a Pavia l'autovettura con a bordo i due complici che, una volta condotti presso la locale Questura, hanno ammesso le loro responsabilità. Il terzo veniva, infine, riconosciuto dalle vittime a seguito di individuazione fotografica.

La successiva attività investigativa svolta da personale della Sezione Antirapina della Squadra Mobile, anche mediante l'analisi del traffico telefonico delle celle del luogo, ha permesso nei giorni seguenti di identificare compiutamente i responsabili. Si tratta di tre giovani, due uomini ed una donna, tutti già noti alle forze dell'ordine: O.S. nato in Marocco il 2.06.1997 senza fissa dimora; M.S. nato a Pavia il 21.06.1991 ivi residente, F.S.T. nata a Milano il 2.10.2000 residente in provincia di Pavia.

Venduta a un compro-oro

Il prosieguo dell'attività d'indagine ha consentito, inoltre, di rintracciare la collana compendio di rapina che, il giorno seguente il fatto criminoso, era stata venduta dagli autori della rapina in un compro-oro di Binasco (MI).

Denunciati

A conclusione dell'attività d'indagine i tre sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria per il reato di rapina in concorso e la collana è stata restituita al legittimo proprietario.