“Mi hanno sparato a una gamba”, ma si era ferito da solo

Denunciato per simulazione di reato e procurato allarme. 

“Mi hanno sparato a una gamba”, ma si era ferito da solo
Voghera, 06 Dicembre 2019 ore 14:01

Ferito da colpo d’arma da fuoco simula un’aggressione: denunciato per simulazione di reato e procurato allarme.

“Mi hanno sparato”

Nella serata i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Voghera sono intervenuti in una via del Comune di Cervesina dove I.A., un 58enne del luogo, era stato soccorso dal 118. Il ferito ha dichiarato ai militari ed al personale medico di essere stato raggiunto da alcuni colpi d’arma da fuoco esplosi nei suoi confronti mentre si stava recando al bar in bicicletta.

Trasportato in ospedale

E’ stato pertanto trasportato presso il pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia dove si trova tuttora ricoverato. I primi riscontri hanno accertato che un colpo d’arma da fuoco aveva effettivamente colpito la sua gamba. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Voghera e della Stazione di Casei Gerola. In considerazione della gravità del fatto, si è reso necessario eseguire accurati rilievi nell’abitazione del malcapitato e prelievi di campioni sugli indumenti, idonei per rilevare i residui delle polveri dell’esplosione.

Le indagini

Gli accertamenti tecnici eseguiti dagli inquirenti hanno fatto però emergere alcune incongruenze con le dichiarazioni rilasciate dall’uomo, tanto da ipotizzare che l’interessato si fosse procurato quella ferita da solo, per incauto maneggio di una pistola. Su tale ipotesi i militari dell’Arma hanno eseguito un’accurata perquisizione nel garage dell’abitazione della persona soccorsa, finalizzata alla ricerca di armi, che consentiva di rinvenire e sequestrare una pistola, quindici cartucce, un bossolo dello stesso calibro ed un’ogiva schiacciata, tutti elementi compatibili con l’ipotesi del ferimento accidentale.

Pistola detenuta illegalmente

La pistola, sulla quale saranno svolti accertamenti per stabilirne la provenienza nonché quelli di natura balistica, è risultata essere detenuta illegalmente. Probabilmente, per tale ragione, il malcapitato aveva raccontato di essere stato ferito da terzi, cercando di eludere le indagini, non curante delle ulteriori conseguenze giudiziarie a cui poteva andare incontro: I.A. infatti è stato denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Pavia, per detenzione illegale di arma da fuoco, simulazione di reato e procurato allarme.

LEGGI ANCHE>> Si allaccia abusivamente al contatore del condominio e fa saltare la corrente a tutti

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia