Menu
Cerca
Tre denunciati

Mette in vendita degli arredi online, ma alla fine li paga lui...

Tre malfattori sono riusciti a trasferire e prelevare dalle sue carte la somma di 2.300 euro.

Mette in vendita degli arredi online, ma alla fine li paga lui...
Cronaca Oltrepò, 08 Giugno 2021 ore 15:29

Broni (PV), giugno 2021: denunciate dai carabinieri tre persone per frode informatica.

Tre persone denunciate

L’8 giugno 2021, i militari della Stazione Carabinieri di Broni, nel corso di un'attività investigativa avviata ad ottobre 2020 a seguito della denuncia presentata da 2 fratelli di Broni, hanno denunciato. C.P.P., 55enne, residente a Bergamo, M.E., 46enne domiciliato nella provincia di Bergamo e S.M.B., 39enne del Bangladesh, residente a Cagliari. Tutti sono ritenuti responsabili, in concorso tra loro, dei reati di frode informatica, accesso abusivo a sistemi informatici e detenzione abusiva di codici d’accesso a sistemi informatici.

L'annuncio di vendita on line

Il denunciante, un 47enne di Broni, dopo aver inserito un annuncio di vendita di arredi sul sito internet “Subito.it” era stato contattato da un soggetto che dopo essersi mostrato interessato all’acquisto, lo aveva raggirato facendogli credere che avrebbe effettuato delle ricariche sulla sua carta bancomat dopo averla inserita in uno sportello ATM.

Prelevano 2.300 euro

Il malfattore ha indotto il denunciante ad utilizzare anche un’altra carta bancomat, questa volta intestata ad un suo famigliare, effettuando trasferimenti di denaro anche da quest’ultima.

Nel complesso, i malfattori sono riusciti a trasferire e prelevare la somma di  2.300 euro dalle carte dei denuncianti.