Maxi sequestro di articoli contraffatti

La Guardia di Finanza sequestra 3000 articoli contraffatti.

Maxi sequestro di articoli contraffatti
30 Gennaio 2018 ore 14:50

Il bilancio dell’operazione

Oltre 3000 capi di abbigliamento contraffatti sequestrati e due responsabili deferiti all’autorità giudiziaria. È questo il bilancio di un’operazione di contrasto al commercio di abbigliamento contraffatto condotta dal Gruppo della Guardia di Finanza di Pavia.

Capi di abbigliamento contraffatti

I finanzieri, ricostruendo l’intera filiera distributiva, hanno localizzato nel lodigiano un’impresa dedita alla produzione e commercializzazione di capi di abbigliamento ed accessori sportivi con i marchi dei più importanti club calcistici italiani ed esteri come Inter, Juventus, Milan, Roma, Lazio, Barcellona, Real Madrid, Chelsea, Paris Saint Germain. Nel corso delle perquisizioni ordinate dalla Procura della Repubblica di Lodi, sono stati rivenuti oltre 3.000 t-shirt, tute, etichette e gadget prodotti e pronti per essere commercializzati.

Titolari dell’impresa denunciati

I titolari dell’impresa sono stati deferiti all’autorità giudiziaria lodigiana. L’operazione si inserisce in una più ampia azione condotta dalla Guardia di Finanza a presidio dei principi costituzionali di eguaglianza sociale e libertà economica quotidianamente messi in pericolo da fenomeni di illegalità economica dei quali la contraffazione costituisce uno dei molteplici aspetti generando illegalità, lavoro nero ed evasione fiscale a discapito degli imprenditori onesti che rispettano le regole.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia