Maltrattamenti e violenze a moglie e figlie

All’uomo, di 55 anni, è stato imposto l'allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alle stesse a una distanza inferiore ai 300 metri.

Maltrattamenti e violenze a moglie e figlie
Lomellina, 08 Maggio 2018 ore 15:15

Maltrattamenti e violenze alla coniuge e alla figlia, 55enne allontanato da casa.

Maltrattamenti e violenze

Questa mattina, a Valle Lomellina (PV), a conclusione di un’attività d’indagine, personale dell’Aliquota dedicata al contrasto dei reati di violenza e tutela delle fasce deboli, ha emesso un’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alle persone offese emessa dal G.i.p. del Tribunale di Pavia nei confronti di un 55enne della zona. L’uomo si è reso responsabile, a partire dalla fine degli anni 90, dei reati di maltrattamenti e violenza privata continuata, nei confronti della coniuge e delle figlie, oggi maggiorenni.

Divieto di avvicinarsi

L’uomo per anni ha costretto i familiari, con violenza e minaccia, ma anche con percosse e vessazioni, ad inaccettabili restrizioni della propria libertà personale, condizionando la loro sfera di autonomia nell’ambito delle loro vite private e delle loro relazioni interpersonali, imponendo la sua volontà e costringendo le donne a condizionamenti nel loro modo di vivere e vestire. Al 55enne, allontanato dall’abitazione dei familiari, è stato imposto anche il divieto di comunicare e di avvicinarsi a loro a distanza inferiore ai 300 metri.

Aliquota Specializzata

Questa è solo una delle numerose attività svolte dell’Aliquota Specializzata, costituita dal 2015 presso il Comando Provinciale Carabinieri di Pavia, inserita nel Nucleo Investigativo. L’Aliquota Speciliazzata è composta da personale, individuato sulla base delle loro capacità maturate nel corso di pregresse e diversificate esperienze di servizio, che ha frequentato appositi corsi di formazione specialistica presso l’Istituto Superiore di Tecniche Investigative dell’Arma dei Carabinieri, situato a Velletri (RM).

Centri anti-violenza

L’Aliquota Specializzata costituisce uno degli strumenti del Comando Provinciale Carabinieri di Pavia, per contrastare, con ogni misura necessaria, queste gravi condotte di violenza, che si manifestano in tutto il territorio pavese. Il suo scopo è quello di reprimere questi reati ed allo stesso tempo fornire supporto alle vittime, grazie anche ad un costante e costruttivo rapporto di collaborazione costruito e consolidato nel tempo con i tre principali centri anti-violenza attivi nella provincia pavese, quali la Cooperativa Liberamente di Pavia, l’Associazione Kore di Vigevano e l’Associazione C.H.IA.R.A. di Voghera.

Collaborazione con istituti scolastici

La sfera d’interesse dell’Aliquota non è però circoscritta alle sole attività di polizia giudiziaria, poiché il personale collabora con enti ed istituti scolastici nell’ambito di conferenze sul tema della “violenza di genere”, del disagio giovanile, del bullismo e della sensibilizzazione dei giovani a una maggiore educazione nelle relazioni fra i sessi ed i generi.

TORNA ALLA HOME E LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia