INDAGINE "ESSERE ANIMALI"

Macello degli orrori, mucche trascinate a forza e maltrattate prima di essere uccise

Le immagini, girate con telecamere nascoste nel 2021, mostrano animali malati e sfiniti scaricati dai camion come oggetti

Macello degli orrori, mucche trascinate a forza e maltrattate prima di essere uccise
Pubblicato:
Aggiornato:

Indagine di Essere Animali in un macello della provincia di Pavia: agghiaccianti immagini documentano mucche incapaci di muoversi trascinate con cavi d’acciaio o spinte con pungoli elettrici e forconi, gravi irregolarità anche negli abbattimenti.

Macello degli orrori

Scene raccapriccianti di violenza e sofferenza animale sono state documentate all'interno di un macello in provincia di Pavia da un'indagine shock di Essere Animali. Le immagini, girate con telecamere nascoste nel 2021, mostrano mucche malate e sfinite scaricate dai camion come oggetti, incapaci di reggersi sulle zampe a causa degli sfruttamenti intensivi a cui sono state sottoposte negli allevamenti.

Animali maltrattati e uccisi senza pietà

Le mucche, provenienti da allevamenti del Nord Italia per la produzione di latte, vengono trascinate a forza, spinte con violenza e pungolate con scariche elettriche ripetute. In un caso particolarmente agghiacciante, una mucca con una malformazione alla zampa viene trascinata con una corda legata alle corna e un cavo al muso, sbattendo più volte la testa contro la rampa del camion.

Cinque persone citate in giudizio

Le terribili immagini sono state consegnate alla Procura della Repubblica di Pavia che ha aperto un'inchiesta. Cinque persone sono finite sotto accusa per i reati di maltrattamento e uccisione di animali.

La gravità dei fatti documentata è confermata dal decreto di citazione a giudizio dei cinque imputati, a processo per “avere in concorso tra loro, con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, cagionato per crudeltà o comunque senza necessità la morte nonché lesioni e sevizie ai bovini dell’impianto di macellazione”.

"Basta crudeltà, serve una riforma della zootecnia italiana"

"Già in passato in questo stabilimento erano state documentate gravi condotte nei confronti degli animali", ha dichiarato Simone Montuschi, presidente di Essere Animali. "Le immagini che abbiamo raccolto dimostrano che la violenza e la sofferenza negli allevamenti e nei macelli italiani sono purtroppo sistemiche. Non possiamo più permettere che gli animali vengano trattati in questo modo. È urgente che le leggi vengano riformate per garantire una vera tutela degli animali".

Le immagini sono disponibili sul sito di Essere Animali CLICCANDO QUI.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali