Cronaca

Lite per il cane, pensionata presa a ombrellate in testa

Aggredita da una giovane donna che le ha pure gettato del fango in viso. E' successo a Mortara.

Lite per il cane, pensionata presa a ombrellate in testa
Cronaca Lomellina, 30 Maggio 2019 ore 07:47

Lite per il cane, pensionata aggredita a ombrellate in testa da una giovane donna. E' successo a Mortara nel tardo pomeriggio di lunedì.

Lite per il cane, pensionata aggredita a ombrellate in testa

La quotidiana uscita con il proprio cane che si trasforma in aggressione. E' quanto successo a Mortara nel tardo pomeriggio di lunedì 27 maggio 2019 in Contrada di Rotondo. Erano circa le 19.30 e una pensionata 70enne è uscita con il suo cagnolino per fare una passeggiata. Durante il tragitto si trova di fronte una giovane donna con due cani: uno al guinzaglio, il secondo libero. Allarmata che potesse azzuffarsi con il suo, ha chiesto alla proprietaria se potesse mettere il guinzaglio anche il secondo animale.

L'aggressione

La reazione della donna è stata tutt'altro che amichevole. Ha cominciato ad insultarla e ha preso del fango da terra gettandoglielo in viso. Non contenta, ha afferrato l'ombrello che la 70enne teneva in mano e l'ha colpita violentemente alla testa. Poi, forse soddisfatta, se ne è andata.

Portata in ospedale

La pensionata è stata soccorsa da alcuni passanti. Allertato il 118 sul posto si è portata un'ambulanza che ha trasportato la 70enne in ospedale a Vigevano. Qui le hanno riscontrato un forte trauma cranico. La donna ha sporto denuncia e sembra sia già stata identificata la responsabile. Si tratterebbe di una giovane donna, anche lei di Mortara, che ora dovrà rispondere di lesioni personali.

LEGGI ANCHE: Benzinaio abusivo vendeva il carburante a poco più di un euro al litro VIDEO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE