Lite in stazione per il costo del biglietto capotreno spintonato

Il diverbio con due extracomunitari, alla stazione Argine di Bressana Bottarone, nella mattinata di oggi.

Lite in stazione per il costo del biglietto capotreno spintonato
Oltrepò, 15 Maggio 2018 ore 19:06

Lite in stazione capotreno spintonato da due extracomunitari.

Lite in stazione

Alle ore 10:30 circa di oggi, 15 maggio, a Bressana Bottarone (PV), i Carabinieri della Stazione di Broni sono intervenuti presso la stazione ferroviaria Argine per una segnalazione di lite in corso. I militari, giunti sul posto, hanno preso contatti con il capo treno del convoglio n°10571 Trenord, attivo sulla tratta Milano/Greco – Stradella (PV) che ha dichiarato di aver avuto una discussione, scaturita per discordanze sul prezzo del biglietto, con due extracomunitari (muniti del titolo di viaggio).

Ferroviere al pronto soccorso

Gli aggressori, identificati in due cittadini nigeriani, si erano lamentati per il costo eccessivo dei titoli di viaggio. Nel corso del diverbio il capotreno ha riferito di essere stato spintonato da uno dei due. A causa di questo il ferroviere ha lamentato un forte stato di agitazione tanto da essere trasportato da personale del 118, in codice verde, presso il pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia, dal quale è stato successivamente dimesso senza alcuna prognosi.

Linea interrotta

A seguito dell’evento la linea è stata interrotta in quel senso marcia da ore 10.00 e fino alle ore 11.30. In relazione a quanto accaduto è stata, inoltre, trasmessa una informativa alla Procura della Repubblica di Pavia.

LEGGI ANCHE Rapina Casteggio: “Non volevo rapinare” oppure TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia