Limitazione della circolazione per migliorare la qualità dell'aria

Come ogni anno, per alcuni veicoli entrano in vigore i provvedimenti finalizzati alla riduzione delle emissioni di inquinanti in atmosfera.

Limitazione della circolazione per migliorare la qualità dell'aria
Pavia, 28 Settembre 2018 ore 11:49

Limitazione della circolazione per migliorare la qualità dell'aria nel semestre autunnale e invernale 2018/2019, a partire dall'1 ottobre.

Limitazione della circolazione

Nel semestre autunnale e invernale 2018/2019, come ogni anno, entrano in vigore i provvedimenti di limitazione della circolazione per alcuni veicoli, insieme ad altre disposizioni finalizzate alla riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera e al miglioramento della qualità dell'aria.

Il provvedimento fa seguito all'Accordo di programma del Bacino Padano, dal Ministero dell'Ambiente e dalle Regioni del Bacino padano (Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Piemonte).

In vigore da lunedì

Il periodo di limitazione prenderà avvio il 1 ottobre 2018 e si concluderà il 31 marzo 2019, come stabilito dalla recente delibera (in allegato) di recepimento dell'Accordo del Bacino Padano del 9 giugno 2017 e dalle Ordinanze Sindacali allegate.
La delibera di Giunta regionale ha inoltre disposto, sempre a partire dal 1 ottobre 2018, il divieto di circolazione dei veicoli diesel Euro 3.

Quando i divieti

L'avvio della stagione dei divieti avverrà dall'1 ottobre 2018 dal lunedì al venerdì, escluse le giornate festive infrasettimanali, dalle ore 7.30 alle ore 19.30, e resterà in vigore fino al 31 marzo 2019.

Le sanzioni

La sanzione prevista per l'inosservanza delle misure di limitazione alla circolazione varia da € 75,00 a € 450,00 ai sensi dell’art. 27 della Legge regionale n. 24/06.

I Comuni coinvolti

Oltre al Comune di Pavia, le misure strutturali permanenti per la limitazione del traffico veicolare, riguardano anche i Comuni di: Borgarello, Carbonara al Ticino, Certosa di Pavia, Cura Carpignano, Marcignago, Mezzanino, San Genisio ed Uniti, San Martino Siccomario, Sant'Alessio con Vialone, Torre d'Isola, Travacò Siccomario e Valle Salimbene.

Alle limitazioni strutturali e permanenti si aggiungono le misure temporanee a livello locale al verificarsi di episodi di accumulo del livello di PM10 in atmosfera.

Tutte le info riguardanti deroghe alla circolazione e mappe sul sito: http://www.l15.regione.lombardia.it/#/accordo-aria e sul sito di Regione Lombardia (Servizi e informazioni-Cittadini-Tutela ambientale-Qualità dell'aria).

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali