Cronaca
GARLASCO

Lesioni personali e violenza privata: revocati i domiciliari, 38enne finisce in carcere

Dovrà scontare una pena residua di 2 anni, 6 mesi e 22 giorni di reclusione.

Lesioni personali e violenza privata: revocati i domiciliari, 38enne finisce in carcere
Cronaca Lomellina, 10 Giugno 2022 ore 09:46

Garlasco: arrestata una persona in esecuzione di ordine di custodia cautelare in carcere.

Arrestato 38enne

Nella giornata del’8 giugno 2022 i militari della Stazione Carabinieri di Garlasco traevano in arresto G.C., 38enne, residente a Garlasco, pluripregiudicato, in esecuzione di ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Pavia. Questi dovrà scontare una pena residua di 2 anni, 6 mesi e 22 giorni.

Revocati gli arresti domiciliari

L’uomo dal 18 maggio 2022 si trovava presso la propria residenza in regime di detenzione domiciliare, per i reati di lesioni personali, violenza privata, rifiuto a fornire le proprie generalità, commessi a Garlasco e Pavia nel 2018, dove avrebbe dovuto scontare un anno, quattro mesi e sette giorni di pena residua.

A seguito del passato in giudicato di ulteriori due sentenze, per i rati di lesioni aggravate, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale e violenza privata (commessi in Milano nel 2015 ed in Garlasco nel 2021), l’Autorità Giudiziaria gli ha revocato il regime alternativo della detenzione domiciliare e ne ha disposto la traduzione presso la Casa di Reclusione di Vagavano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter