Menu
Cerca
smog

L’emergenza Covid “congela” il blocco dei diesel (e l’ambiente ringrazia)

Ancora un rinvio per le limitazioni ai diesel.

L’emergenza Covid “congela” il blocco dei diesel (e l’ambiente ringrazia)
Cronaca Pavia, 09 Gennaio 2021 ore 12:13

Rinviata (ancora) l’applicazione del blocco dei diesel: questa la decisione del Governatore Fontana, che ha firmato ieri una nuova ordinanza in merito a ciò. La speranza, per controbilanciare, è quella che complessivamente a causa delle restrizioni e dello smart working circolino davvero meno mezzi (ma il condizionale è d’obbligo).

Nuova ordinanza di Fontana

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato una nuova Ordinanza (la numero 675) con “efficacia immediata” che “a tutela della salute pubblica sul territorio regionale tramite modulazione della mobilità dei cittadini in modo da ridurre il più possibile i rischi di infezione da COVID-19 derivanti da forme di aggregazione” prevede che “la misura permanente della limitazione alla circolazione dei veicoli Euro 4 diesel, nei Comuni in Fascia 1 e nei Comuni con più di 30.000 abitanti in Fascia 2, sia applicata, nel semestre invernale di riferimento, dalla data di cessazione dello stato di emergenza sanitaria, dichiarato con delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, attualmente prorogato fino al 31 gennaio 2021″.

La stessa ordinanza prevede che “le disposizioni concernenti la decorrenza della misura di limitazione per i veicoli di cui al punto 1 siano efficaci per tutta la durata dello stato di emergenza sanitaria COVID-19, eventualmente prorogato da nuovi provvedimenti nazionali”.

LEGGI ANCHE:

Blocco diesel euro 4: chiesto il rinvio fino al termine dell’emergenza Covid

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli