Uno spazio di 600 mq

Istituto di Cura Città di Pavia: nasce il Poliambulatorio Gaffurio

La struttura ospita 15 ambulatori in cui i medici esercitano la loro professione.

Istituto di Cura Città di Pavia: nasce il Poliambulatorio Gaffurio
Cronaca Pavia, 25 Novembre 2020 ore 14:19

Nasce una nuova realtà sanitaria del Gruppo San Donato al servizio dei pazienti pavesi. Ha preso il via l’attività del Poliambulatorio Gaffurio, uno spazio di 600 mq situato al piano terra della palazzina che ospita la direzione e gli uffici amministrativi dell’ospedale di via Parco Vecchio, alle spalle dell’Istituto di Cura Città di Pavia.

Nasce il Poliambulatorio Gaffurio

La struttura ospita 15 ambulatori in cui i medici esercitano la loro professione in regime di convenzione con il SSN e in solvenza. Tante le specialità attualmente presenti: dermatologia, chirurgia vertebrale, neurologia, fisiatria, reumatologia, ortopedia, otorinolaringoiatria e medicina.

“Questo investimento nasce con l’obiettivo di migliorare e ampliare i servizi offerti ai nostri pazienti – spiega Marco Centenari, Amministratore Delegato degli Istituti Clinici di Pavia e Vigevano – elemento che diventa ancor più significativo in questo periodo d’emergenza per la pandemia da Covid-19 dove è importante dare continuità, compatibilmente con la situazione contingente, anche alle cure dei malati non-Covid”.

Un edificio moderno

L’edificio che ospita il Poliambulatorio Gaffurio è costruito con i più moderni sistemi di bioedilizia ed efficienza energetica, la grande vetratura sulla facciata principale e l’utilizzo della cromoterapia alle pareti conferiscono grande luminosità agli spazi interni, arredati per rendere più confortevole la permanenza dei pazienti.

“Il nostro è un ospedale a misura d’uomo – spiega Giuseppe Mininni, Presidente degli Istituti Clinici di Pavia e Vigevano – che mette al centro il paziente e l’umanizzazione delle cure. Anche presso il Poliambulatorio Gaffurio il paziente ha la certezza di essere seguito da specialisti altamente qualificati che garantiscono lo standard di cura offerto dal Gruppo San Donato”.

LEGGI ANCHE:

Plasma iperimmune, continua la raccolta al San Matteo: ma chi può donare?

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità